Abu Dhabi: anche Mercedes vuole cancellare il brutto risultato del Brasile

Abu Dhabi: anche Mercedes vuole cancellare il brutto risultato del Brasile

By:
337

L'incidente tra le Rosse ha un po' messo in secondo piano quanto successo anche al Team Mercedes nel corso del weekend ad Interlagos. In qualifica Hamilton è riuscito ad ottenere solamente un terzo posto a quasi due decimi dal Poleman Max Verstappen, mentre in gara, sempre l'Inglese, ha rovinato una gara in cui forse il secondo posto sarebbe stato un risultato possibile da raggiungere, andando a speronare Alexander Albon, rimediando così una penalità che lo ha fatto arretrare fino alla 7° posizione finale (3° alla bandiera a scacchi dietro a Gasly che gli ha tenuto testa in un arrivo al fotofinish con la sua Toro Rosso-Honda). L'altra vettura invece non ha nemmeno visto la fine della gara: il propulsore di Bottas è andato in fumo nel corso del 53° giro (71 in totale) dopo aver tentato diverse volte il sorpasso sulla Ferrari di Charles Leclerc senza però avere la meglio (Valtteri in quel frangente, si era fermato da poco montando gomma Media, mentre Charles si trovava con gomma Hard di circa 10 giri più vecchia). Per questo, Toto Wolff vede Abu Dhabi come un'opportunità di riscatto, ricordando che come in tutti gli sport, anche in Formula1, il risultato che conta di più è sempre l'ultimo. 


Toto Wolff (Team Principal Mercedes):
"Il Brasile è stata una gara deludente per noi: non avevamo l'auto più veloce in pista e abbiamo perso molti punti a causa dei nostri errori. Abbiamo analizzato ciò che è andato storto, sia in termini di affidabilità che di decisioni durante la gara, per assicurarci di non ripeterli. È stata una buona esperienza di apprendimento per l'intero team e qualcosa che ci renderà più forti nel lungo periodo. Aver reso al di sotto delle aspettative in Brasile significa dirigerci verso Abu Dhabi con qualcosa da dimostrare. Yas Marina è stato un buon circuito per noi negli ultimi anni e faremo del nostro meglio affinché lo sia anche quest'anno. La gara è un'ultima opportunità per noi di aggiungere un'altra vittoria al record effettuato con la nostra W10 ed è un'occasione in più per regalare un altro grande spettacolo ai fan prima della pausa invernale. Non vediamo l'ora di combattere perché sappiamo che in Formula1 il risultato che conta di più è sempre l'ultimo. Bilancio finale? Questa stagione è stata una vera montagna russa per noi. Abbiamo visto grandi battaglie in pista e abbiamo adorato la competizione. Siamo molto orgogliosi di essere arrivati al Top della categoria e siamo riusciti a inserire il nome Mercedes nei libri di storia della Formula1 con il nostro sesto doppio titolo consecutivo. D'altra parte, è stato un anno incredibilmente difficile in cui abbiamo dovuto dire addio a troppi amici. Siamo stati colpiti duramente dalla morte di Charlie, Niki e Anthoine, così come altri importanti membri del nostro team. Alla Mercedes, Niki ha lasciato un vuoto che non saremo mai in grado di colmare: come fonte di ispirazione, come voce della ragione, ma soprattutto come grande amico. Speriamo di renderti orgoglioso, Niki."

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Abu Dhabi 2019


Tag
Mercedes | Hamilton | Bottas | Wolff |


Commenti
- Formula1.it
La dichiarazione del Team Principal della squadra Campione del Mondo in vista dell'ultimo appuntamento ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it