Abu Dhabi: Hamilton ritrova la Pole che mancava dal Gp di Germania

Abu Dhabi: Hamilton ritrova la Pole che mancava dal Gp di Germania

By:
266

Lewis Hamilton ritrova la Pole, che mancava da Hockenheim, con una grandissima prestazione. Sigla il nuovo record della pista in 1'34''779 (il vecchio, del 2018, era di 1'34''794 sempre appartenente al Britannico) e stacca il compagno di box (con Power unit nuova di zecca) di 2 decimi. Domani sarà difficile battere l'inglese che ha dalla sua tutti i favori del pronostico. Sicuramente sarà più interessante seguire la gara della Mercedes numero 77 che partendo dal fondo con gomme Medie, sarà senz'altro protagonista di una gran rimonta. Valtteri punta addirittura al podio, ma vedremo solo domani quanto questo obiettivo sarà realizzabile.

Lewis Hamilton (1°, 1'34''779):
Ci ho messo davvero tanto a tornare in Pole. E’ stata davvero una faticaccia. Ma abbiamo continuato a tenere la testa giù e a provarci. I ragazzi hanno fatto un grandissimo lavoro attorno a me e attorno a noi piloti. Dobbiamo cercare di concentrarci e di fare il nostro lavoro. Ieri è stata una giornata di alti e bassi. Ho dovuto ricompormi per tornare concentrato e ottimizzare la macchina grazie al grande lavoro degli ingegneri. Stiamo continuando a fare un ottimo lavoro con questo pubblico fantastico. Ogni volta che vengo qui c’è sempre più amore verso di me, con tanti britannici. Grazie a tutti. Noi non molliamo mai, c’è sempre margine di miglioramento. C’è stata una grande crescita lungo tutta la stagione da parte di tante persone che sono nel team. Posso parlare per me stesso, anche io sono cresciuto tanto. Anche nelle ultime gare, per noi piloti, c’è stata grande crescita. Cerchiamo costantemente quei minimi margini. Anche Valtteri è stato molto rapido per tutto il weekend e sono contento che sia in questa posizione e concludere la stagione con una Pole che mi mancava da tanto, è bellissimo. Abbiamo un’auto speciale, è l’ultima volta che mi posso qualificare con questa e sono contento di aver reso tutti fieri oggi. Battaglia con Max? Sì, ma parto più avanti io questa volta. Max sta guidando bene e non vedo l’ora di lottare anche con lui”.


Valtteri Bottas (2°, 1'34''973, partirà 20° a causa della penalità):
Possiamo dire che è stata una giornata molto positiva. Abbiamo visto anche ieri che avevamo un buon passo sulla simulazione gara. Oggi non mi sembrava buono come ieri, non avevo le stesse sensazioni in macchina, faticavo di più, scivolavo, ma credo che Lewis sia migliorato molto da ieri. Ha fatto buoni giri in qualifica e alla fine si è meritato la Pole. In ogni caso partirò ultimo per la penalità ma dovremo trovare un buono spirito combattivo per domani. Podio? Ci credo. Abbiamo buona macchina e di solito domenica è meglio di sabato per noi. Sicuramente saremo concentrati da inizio alla fine”.

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Abu Dhabi 2019


Tag
Mercedes | Hamilton | Bottas |


Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it