Il più grande di tutti - Grazie Fernando
Ci sono degli eroi a cui tutti dovremmo dire grazie. Perché sono eroi silenziosi, eroi sfigati, eroi bistrattati, eroi che hanno raccolto molto meno di quello che avrebbero meritato.

By:
6217

Ci sono degli eroi a cui tutti dovremmo dire grazie. Perché sono eroi silenziosi, eroi sfigati, eroi bistrattati, eroi che hanno raccolto molto meno di quello che avrebbero meritato. E che nonostante tutto continuano a mettersi in gioco, anche quando l’anagrafe suggerirebbe di appendere le scarpe al chiodo, anche quando le sfide non sono per la gloria ma contro sé stessi per dimostrare che, nonostante tutto, sono ancora i migliori. Sono eroi che ci continuano a meravigliare, ogni volta di più, per la loro grandezza, limitata solo da un curriculum troppo avaro di numeri. Eroi agli antipodi di quelli, FINTI, che sfoggiano bacheche chilometriche, che sfondano record su record, che sono sempre e ingiustificatamente alla ribalta dei riflettori, a cui la carriera ha riservato, per tratti più o meno lunghi, dei percorsi in discesa.

Fernando Alonso (voto: immenso) è uno dei piloti più forti della storia della Formula Uno e oggi ce lo ha voluto ricordare ancora una volta. Un genio totale, che aveva già dato dimostrazione della propria infinita superiorità numerose volte. La sua Venere di Milo era stata, fino ad oggi, il sorpasso su Hamilton in Canada, nel 2013. Si è ripetuto, perché l’eterna difesa all’Hungaroring non ha nulla da invidiare al famoso duello Villeneuve-Arnoux. Per numerosi giri è riuscito a fermare una macchina più veloce di quasi QUATTRO secondi, guidata da quello che gli ha rovinato la vita e la carriera quando correvano insieme alla McLaren, il predestinato e fortunato che gli copiava gli assetti e che era favorito dalla sua stessa squadra. Lo stesso che, anziché lamentarsi come consuetudine, avrebbe fatto bene a scendere dalla macchina ed applaudire, perché davanti a lui venivano tracciate linee perfette come quelle di Giotto, geniali come quelle di Picasso, potenti come quelle di Ligabue.


Fernando Alonso - Gp Ungheria 2021

Fernando oggi ha permesso alla Alpine di vincere il suo primo Gran Premio di Formula Uno. L’ha vinto il fortunatissimo e insopportabile Ocon, ma alla fine chi se ne frega di chi è arrivato primo, di chi secondo, di chi ha tagliato il traguardo e di chi ha tagliato le altre macchine. Oggi è solo l’ennesima giornata di immensa grandezza di Alonso. E per questo le uniche parole che meritano di essere scritte sono due.

Grazie Fernando.

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Ungheria 2021


Tag
gp ungheria | fernando alonso |


Commenti
- Formula1.it
Ci sono degli eroi a cui tutti dovremmo dire grazie. Perché sono eroi silenziosi, eroi sfigati, eroi ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it