Red Bull, Marko rincara la dose:
1349

Ancora frecciate da casa Red Bull ad indirizzo della Mercedes. Dopo le dichiarazioni di Christian Horner su Toto WolffHelmut Marko getta altra benzina su un fuoco che, per la verità, non aveva bisogno di essere alimentato perché già bello vivo. Il consigliere della scuderia di Milton Keynes ha dichiarato di non aver gradito (usando un eufemismo) il tentativo di ricorso degli avversari per quanto accaduto tra Max Verstappen e Lewis Hamilton in Brasile. Il dirigente austriaco, inoltre, ha "ironizzato" su quello che secondo lui accadrà da qui sino al termine della stagione. Di seguito le sue parole.


Le parole di Marko

Queste le dichiarazioni rilasciato da Helmut Marko ai microfoni di Servus Tv:

"Ricorso Mercedes? Tutto si è risolto in un nulla di fatto, come ci aspettavamo. Era chiaro che la richiesta di revisione era stupida e inutile. Per il team è stato noioso, perché gli ingegneri invece di pensare a come rendere la macchina più veloce, hanno dovuto preparare i documenti per questa vicenda. Da quanto ho capito in Brasile, ora la Mercedes si lamenterà di qualsiasi cosa, anche di un nastro che penderà dall’auto".


Tag
helmut marko | red bull | mercedes | hamilton | verstappen |


Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it