Hamilton, in Arabia torna il motore più potente utilizzato in Brasile
4752

Con le vittorie prima in Brasile e poi in Qatar, Lewis Hamilton si è portato a soli otto punti dal leader della classifica Max Verstappen. La sua Mercedes numero 44, nel corso degli ultimi due appuntamenti del mondiale, ha dimostrato di avere una marcia in più rispetto a tutte le altre auto. Staremo a vedere se continuerà a volare. Quel che è certo, ad oggi, è che il sette volte campione del mondo ripartirà dall'Arabia Saudita utilizzando la power unit già adoperata ad Interlagos, quella, per intenderci, dotata del nuovo motore termico. Lo ha annunciato Andrew Shovlin, responsabile degli ingegneri di pista del team di Brackley. Sul circuito cittadino di Jeddah, scenario ricco di rettilinei, potrebbe rivelarsi un gran vantaggio.

Hamilton in Arabia Saudita con la PU 'brasiliana'

Ecco le parole di Andrew Shovlin riguardo la vicenda:


“Stiamo alternando due motori. Qui (in Qatar, ndr) abbiamo deciso di adottare quello meno potente vista la natura del tracciato. Le ultime gare hanno visto alcuni tracciati favorevoli a noi ed altri no, ma se guardo alla pista di Jeddah credo che la nostra vettura dovrebbe adattarsi bene al tracciato. Inoltre daremo a Lewis il motore più potente e credo che questo sarà utile. Il circuito dell’Arabi Saudita dovrebbe sposarsi al meglio con le caratteristiche della nostra monoposto".

Poi, Shovlin, come giusto che sia, ha messo le mani avanti:

"Ma avevamo pensato la stessa cosa prima di Austin e poi non siamo stati in grado di trovare un set up decente per lottare contro la Red Bull. Dobbiamo essere molto cauti nel pensare di essere favoriti. Dovremo avere un assetto perfetto per riuscire a sfruttare al massimo le gomme. Questo sarà il nostro impegno per i prossimi giorni per fare in modo di arrivare a Jeddah al massimo della condizione".

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio dell'Arabia Saudita 2021


Tag
mercedes | hamilton. gp arabia |


Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it