GP Arabia Saudita - Gara - Trionfo Hamilton nella polveriera di Jeddah
Tempo di lettura: 3 minuti

È di Lewis Hamilton la prima edizione del Gran Premio dell'Arabia Saudita. Dopo cinquanta giri, contrassegnati da numerose VSC e due bandiera rosse, il pilota britannico ha avuto la meglio su Max Verstappen e tutti gli altri. Episodio controverso alla tornata numero 36, quando i due sfidanti per il titolo piloti sono entrati in contatto. Di seguito le vicende della gara.

Le vicende del GP dell'Arabia Saudita

Ottimi al via gli spunti di Verstappen e Perez, che attaccano rispettivamente Bottas e Leclerc, ma senza riuscire ad affondare. Lewis Hamilton mantiene la testa del gruppo agevolmente, ben riparato dal compagno di squadra finaldese che contiene l'enfant terrible della Red Bull. Nelle fasi iniziali, da segnalare la battaglia a tre tra Tsunoda, Alonso e Giovinazzi per il decimo posto. Mentre Sainz comincia a scalare pian piano posizioni.


Proprio quando Hamilton sta per prendere il largo, tuttavia, lo schianto di Mick Schumacher al decimo giro causa l'entrata della Safety Car. Il gruppo si ricompatta, tutto da rifare per il britannico. Quest'ultimo e Bottas rientrano ai box il giro successivo, mentre Verstappen prosegue e passa in testa. Poi viene sventolata la bandiera rossa, decisione (molto discussa) presa dai commissari per sistemare le barriere (poco) danneggiate dall'urto della Haas. Beffa per Hamilton, dal momento che Verstappen può approfittarne per cambiare le gomme.

Alla ripartenza (dalla griglia) è ancora caos, con Hamilton che passa Verstappen, poi l'olandese taglia e si rimette avanti. Il tutto appena prima che vengano sventolate nuovamente le banidere rosse per un altro incidente che vede coinvolti Perez, Mazepin e Russell. Al che Michael Masi, il capo dei commissari, avvia una trattativa con la Red Bull per decidere le posizioni in griglia per il re-start.

Alla seconda ripartenza, con Ocon primo al via, Verstappen impiega poco ad andare comando, Hamilton supera a sua volta il francese e dopo timbra anche diversi giri veloci. Male Leclerc, che ha un crollo nelle prestazioni e scivola lontano dalla zona podio. Al giro 24, stavolta è Tsunoda ad andare a muro, lasciando detriti sul tracciato. Viene deciso, dunque, per il regme di Virtual Safety Car. Da segnalare, in seguito, il duello tra Leclerc e Sainz, un testacoda di Alonso (senza ripercussioni) e un contatto Vettel-Raikkonen, che costringe il pilota dell'Alfa a rientrare ai box per sostituire l'ala anteriore. Al giro 30, nuova Virtual Safety Car per rimuovere alcuni detriti in curva 6, con Hamilton a meno di un secondo da Verstappen. Poi la gara prosegue, ma i detriti restano e quindi viene deciso ancora una volta per la Virtual Safety Car. Caos clamoroso in quel di Jeddah. Ma il bello viene deve ancora venire...


Al giro 36, Hamilton prova a passare Verstappen, ma arrivano entrambi lunghi con l'olandese che taglia la strada e rimane avanti al britannico. Quindi, viene chiesto a Verstappen di ridare la posizione, Max rallenta e si fa tamponare da Lewis, che riporta un leggerissimo danno all'alettone anteriore e comincia a sbraitare in radio. Il tutto, ovviamente, finsice sotto investigazione dei commissari.

Ma Hamilton non molla e continua nel suo inseguimento, timbrando anche un nuovo giro veloce. Poi viene comunicato che Max Verstappen dovrà scontare cinque secondi di penalità al termine della corsa. Dunque, al giro 44, l'olandese fa passare (finalmente) Hamilton, il quale si avvia verso la vittoria senza più alcun problema. Non benissimo le Ferrari: Leclerc settimo, Sainz ottavo. Nono posto per Giovinazzi.

Ora Lewis Hamilton e Max Verstappen sono a pari punti in classifica, il Mondiale si deciderà ad Abu Dhabi!

L'ordine d'arrivo del GP dell'Arabia Saudita

1 Hamilton L. Mercedes
2 Verstappen M.Red Bull
3 Bottas V. Mercedes
4 Ocon E. Alpine
5 Ricciardo D. McLaren
6 Gasly P. Alphatauri
7 Leclerc C. Ferrari
8 Sainz Jr C. Ferrari
9 Giovinazzi A. Alfa Romeo Racing
10 Norris L. McLaren
11Stroll L. Aston Martin
12Latifi N. Williams
13Alonso F.Alpine
14Tsunoda Y. Alphatauri
15Raikkonen K. Alfa Romeo Racing
Vettel S. Aston Martin
Schumacher M. Haas
Perez S. Red Bull
Mazepin N. Haas
Russell G. Williams

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio dell'Arabia Saudita 2021


Tag
gp arabia saudita. formula 1 |


Commenti
-
Formula1.it

Dopo cinquanta giri, contrassegnati da numerose VSC e due bandiere rosse, il pilota britannico ha avuto ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it