GP Abu Dhabi, riesame FIA: nessuna monoposto Mercedes al Gala per protesta

Qualcosa ad Abu Dhabi non ha funzionato e la FIA lo ha verbalizzato ieri alla fine dal Consiglio Mondiale. Per l’esattezza, il presidente uscente Jean Todt ha chiesto al Consiglio un’analisi che faccia chiarezza su tutti gli eventi seguiti al giro 53 del GP di Abu Dhabi, inizio di un effetto domino che ha finito per trasferire il titolo mondiale dalle mani di Lewis Hamilton, che controllava agevolmente la corsa, a quelle di Max Verstappen

GP Abu Dhabi, riesame FIA 

Nel documento finale del Consiglio parigino di ieri si legge che: "le circostanze relative all’uso della safety car a seguito dell’incidente di latifi, e le relative comunicazioni tra direzione di gara e team, hanno generato notevoli malintesi e reazioni da parte di scuderie, piloti e tifosi, ciò che sta offuscando l’immagine del campionato e la doverosa celebrazione del primo Mondiale piloti conquistato da Max Verstappen e dell’ottavo Mondiale costruttori consecutivo della Mercedes. La FIA farà quindi tutto il possibile per avviare questa analisi all’interno della governance della Formula 1 e si avvarrà del supporto dei piloti in modo che qualsiasi feedback significativo ed eventuali conclusioni possano essere tratte prima dell’inizio della stagione 2022".  Tutto questo accade a poche ore dal Gala FIA di premiazione dei campionati, in programma questa sera, e dalla scadenza del termine per la presentazione formale del ricorso alla Corte d’Appello FIA da parte della Mercedes (ore 20). Non si tratta di una vera inchiesta perché l’iniziativa non mette in discussione l’esito del campionato, ma vuole individuare e chiarire gli errori commessi.


Mercedes non invierà le proprie monoposto al Gala parigino

Viene da pensare, leggendo il comunicato federale diffuso ieri in serata, che la Mercedes sia propensa a non presentare l’appello, pur non avendo accettato l’esito del campionato, scaturito appunto dai frenetici eventi degli ultimi giri, in particolare dalla decisione del direttore di corsa Michael Masi di gestire in modo irrituale la ripartenza, pur di garantire un ultimo giro di gara.  La richiesta di un’analisi federale e la rinuncia all’appello, infatti, potrebbero essere contestualmente maturate in un confronto a porte chiuse tra i vertici della squadra tedesca e quelli federali. Ma Mercedes ricorrerà, comunque, a un’iniziativa dimostrativa, non inviando oggi le sue monoposto di F1 e di Formula E al Gala parigino. 

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Abu Dhabi 2021


Tag
gp abu dhabi | mercedes | hamilton | verstappen | formula 1 red bull |


Commenti
-
Formula1.it

La FIA riesaminerà gli eventi seguito al giro 53 del GP di Abu Dhabi, ma il titolo resterà a Verstappen. ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it