Mercedes, passi in avanti a Miami: le aree dove è migliorata la W13

La Mercedes sente di aver fatto progressi con uno degli aggiornamenti portati al Gran Premio di Miami, nonostante si sia rivelato un altro difficile fine settimana per la squadra. Con la necessità di portare aggiornamenti per la risoluzione dei problemi che la W13 ha riscontrato, come il porpoising, le Frecce d'Argento hanno due compiti da svolgere mentre cercano di sbloccare il potenziale della loro auto. Tuttavia, in termini di aggiornamenti, il direttore tecnico Mike Elliott afferma che ci sono stati segnali positivi da una delle modifiche apportate per il GP di Miami.

Mercedes, Ellott: "Più dati raccolti contro il problema del porpoising"

mercedes elliott

"Penso che sia importante differenziare due cose: una è il normale percorso di aggiornamento e l'altra sta risolvendo i problemi che stiamo riscontrando con il rimbalzo e altre cose che stanno compromettendo le prestazioni", ha spiegato Elliott in un video di debriefing della gara rilasciato dalla squadra. "Quindi, le ali che abbiamo portato ci hanno sicuramente portato le prestazioni che ci aspettavamo e sono state un passo avanti". Per quanto riguarda l'affrontare le loro difficoltà con il rimbalzo, Elliott ritiene che la squadra abbia raccolto alcuni dati più preziosi al Miami International Autodrome. "Abbiamo raccolto molti dati negli esperimenti che stavamo facendo sulla pista nel tentativo di risolvere il problema del rimbalzo", ha detto Elliott. "Abbiamo raccolto molti dati venerdì, quando abbiamo ottenuto ottime prestazioni, e abbiamo raccolto dati durante la gara e, come sempre, gli ingegneri li stanno riversando, acquisendo comprensione. In effetti, ogni volta che guidiamo l'auto impariamo qualcosa di nuovo, cercando di capire la vettura più velocemente dei nostri concorrenti. È questo lo scopo del gioco".


Mercedes ancora un "piede indietro"

Con George Russell e Lewis Hamilton incapaci di eguagliare le vetture Ferrari e Red Bull a Miami, la squadra è ancora in ritardo rispetto ai concorrenti. Tuttavia, Elliott spera che tutto il lavoro svolto dal gruppo di Brackley ripagherà. "Anche se al momento siamo un po' indietro rispetto ai primi, c'è un'enorme quantità di sforzo, di lavoro in corso per cercare di capire come possiamo migliorare la macchina", ha concluso

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Miami 2022


Tag
mercedes | elliott | w13 | formula 1 | f1 2022 | gp miami |


Commenti
-
Formula1.it

Il direttore tecnico della Mercedes Mike Elliott ha affermato che la W13 ha effettuato alcuni passi ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it