Mekies: «»

Le qualifiche del GP d'Ungheria offrono molti spunti di riflessione soprattutto per la Ferrari. Con Perez eliminato in Q2 e i problemi avuti da Verstappen in Q3 fanno pensare che si sia persa un'occasione per ottenere una 'facile' prima fila per andare in gestione nei 70 giri del GP d'Ungheria.

Complimenti alla Mercedes

Ad analizzare il quadro uscente da queste qualifiche, con Sainz (1'17''421) e Leclerc (1'17''567) a scattare rispettivamente dalla seconda e terza posizione, ci ha pensato il racing director della Ferrari, Laurent Mekies, che ai microfoni di 'Sky Sports F1' ha commentato: "Complimenti a George e alla Mercedes. Esser riuscito a conquistare la prima pole sarà sicuramente un momento particolare per lui. Hanno sopreso tutti. Lo stiamo dicendo da alcune gare, sta pian piano diventando una competizione a tre con Red Bull e Mercedes. Prima o poi doveva succedere. E' successo in condizioni un po' strane: la pioggia questa mattina ha azzerato la pista che durante le qualifiche ha subito una continua evoluzione".


GP Ungheria 2022, Ferrari, Sainz

Inseriremo George nella nostra equazione strategica

La Mercedes non è un fuoco di paglia secondo il tecnico francese. La pioggia può aver aiutato, ma domani sarà forte: "Possiamo dire che il weekend ancora non è entrato nel vivo. Con Carlos e Charles abbiamo continuato a fare tanti aggiustamenti sulla vettura oggi. Non siamo ancora contenti di dove siamo. Domani vedremo qualcosa di diverso rispetto ad oggi. Se sarà meglio o peggio per noi lo scopriremo assieme. La poggia ha resettato tutto e ora siamo di nuovo da capo. L'importante è essere lì davanti e guardando alla strategia di domani integreremo George nella nostra equazione di gara".

Red Bull competitiva, ma i problemi possono capitare a tutti

"Russell potrebbe avere un ritmo molto forte", ha proseguito. "Oggi ne abiamo avuto la prova e questo sarà ancor più probabile domani dal momento che avremo delle condizioni più fresche come quelle viste in qualifica. Poi non ci facciamo illusioni, Red Bull tornerà ad essere competitiva. Abbiamo visto però che prima o poi i problemi possono capitare a tutti. Le qualifiche e le gare sono sempre molto complesse, sopratutto per due team come noi che stiamo portando tutto al limite".


GP Ungheria 2022, Leclerc, Ferrari

Sulle normative 2023 in materia di porpoising...

All'interno del Paddock tiene banco la questione relativa alla nuova normativa tecnica che dovrebbe essere introdotta il prossimo anno in materia di porpoising (clicca qui per un ripassino veloce). Rispondendo alle domande rivoltegli da 'Sky Sport', Mekies ha chiosato: "I team non dovrebbero giocare sempre la carta sicurezza per tirare l'acqua al proprio mulino. Abbiamo una governance e ne discuteremo assieme per fare un altro step in quella che crediamo sia la giusta direzione".

 

Modifiche al fondo 2023, la proposta FIA infastidisce 6 team. Ferrari pensa alla protesta: il motivo


PL2 GP Ungheria 2022 - Analisi passo gara: solo la pioggia può fermare la Ferrari. Che lotta dietro

Foto: Ferrari

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Ungheria 2022


Tag
mekies | ferrari | leclerc | sainz | verstappen | red bull | qualiday | hungaroring | f1 | formula1 | stagione 2022 |


Commenti
-
Formula1.it

Le qualifiche del GP d'Ungheria offrono molti spunti di riflessione soprattutto per la Ferrari. Con ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it