L'ex F1: «Binotto ha cercato di creare una cultura, sarà un peccato vederlo andar via»
Tempo di lettura: 2 minuti

Tramite il proprio account Twitter, Karun Chandock, ex pilota di F1 ed oggi opinionista, ha voluto fare alcune considerazioni riguardo la notizia dell'imminente addio di Mattia Binotto alla Ferrari. Di seguito le parole scritte dall'indiano.

Le parole di Chandock su Binotto e la Ferrari

L'ex F1: «Binotto ha cercato di creare una cultura, sarà un peccato vederlo andar via»

Chandock innanzitutto ha scritto: "Sarà un peccato vedere andare via Mattia Binotto. L'ho sempre trovato interessante e disponibile. Ha cercato di creare una cultura senza paura e senza colpa e, come parte delle sue colpe, non ha apportato i cambiamenti come avrebbe dovuto".


Poi ha aggiunto: "Cambiare solo il Team Principal non è la risposta a tutto: Ferrari ha bisogno di una ristrutturazione dirigenziale più ampia".

Infine il suggerimento alla Ferrari: "Mi chiedo se Mattia possa essere spostato in un ruolo di leadership tecnica, non dimentichiamoci che quest'anno hanno progettato e prodotto un'auto molto veloce. La creazione di un team operativo e di sviluppo migliore per concept e design è la chiave".

Leggi anche: Ferrari, Sainz: «Binotto? Non dirò cosa penso. So solo che Roma non fu costruita in un giorno»

Leggi anche: Ferrari-Binotto, Vanzini: «Situazione chiara, l'avevamo detto». Poi il retroscena sulla rottura

Leggi anche: Ferrari, la monoposto 2023 impressiona. Sarà rivoluzione nel segno della continuità

Foto interna Sito Ferrari; Foto copertina Twitter Chandock


Tag
chandock | binotto | ferrari | formula 1 |


Commenti
-
Formula1.it

Tramite il proprio account Twitter, Karun Chandock, ex pilota di F1 ed oggi opinionista, ha voluto fare ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it