Vettel, in Australia per mostrare il valore della Ferrari

Vettel, in Australia per mostrare il valore della Ferrari

By:
1420

Ormai manca davvero poco, meno di due settimane, al via del Gran Premio d'Australia, che aprirà il Campionato del Mondo di F1 2018.

Per i protagonisti è tempo di chiudere le valigie alla volta di Melbourne, e partire per arrivare lì con qualche giorno d'anticipo del via delle prove libere del Gp, per adattarsi al meglio al fuso orario, totalmente diverso da quello europeo, e non avere problemi durante il weekend di gara.

Priima della partenza per la trasferta Australiana, Sebastian Vettel ha rilasciato delle dichiarazioni al sito ufficiale della scuderia Ferrari, facendo il punto della situazione subito dopo la comclusione dei test invernali, e subito prima dello start del Mondiale 2018.

Il pilota numero 5 della Rossa esordisce parlando delle sensazioni che ha avuto nei test di Barcellona:


“Credo che la nostra SF71-H sia una buona base da cui partire. Ora lavoreremo sullo sviluppo per esplorarne e migliorarne ancora il potenziale. Ho molta fiducia nella squadra, conosco le capacità e la dedizione dei ragazzi di Maranello”.

Grande potenziale, quello della Roosa, che dovrà essere concretizzato dai tecnici, che dovranno portare in pista i dati che hanno studiato e raccolto in galleria del vento. Potenziale, che richiede più tempo per essere espresso, rispetto al 2017, poichè i tecnici diretti da Mattia Binotto, stanno pagando lo scotto della vettura a passo lungo, che richiede più tempo per essere messa a punto di una vettura a passo corto, come avveniva nel 2017 con la SF70-H.

Il quattro volte Campione del Mondo, prosegue la sua analisi relativa ai Barcellona, e al programma svolto dal team di Maranello:

“Abbiamo fatto un buon lavoro anche noi in termini di distanza percorsa, coprendo in totale 4.323 Km. Da parte mia ne ho fatti 875 in un giorno, l’equivalente di 188 giri, e un totale di quasi tremila! Non abbiamo avuto nessun vero problema sulla macchina, e mi sono anche divertito a guidarla”.

Lode implicita ai motoristi del Cavallio, guidati da Corrado Iotti, che stando agli attuali verdetti della pista, hanno svolto un  lavoro certosino per quanto riguarda l'affidabilità della Power Unit Italiana, che in Spagan ha girato senza mai manifestare problemi (neanche sulle monoposto clienti, come Haas e Alfa Romeo-Sauber).

Il Tedesco ha poi rivolto uno sguardo al lavoro svolto dai diretti avversari, coe Mercedes e Red Bull:

“I nostri avversari, Mercedes e Red Bull, hanno usato un solo tipo di pneumatico per la simulazione di gara. Questo non si può fare in un vero Gran Premio, e ha un’influenza sulle strategie e sul risultato finale.

Penso sia normale che, dopo i primi giorni di test, ogni squadra cerchi di portare il fornitore di gomme nella direzione che più si adatta alla propria vettura. Da parte nostra, pensiamo che la Pirelli abbia fatto un buon lavoro con la sua gamma di mescole”.

Mercedes e Red Bull, che hanno svolto dei programmi di lavoro, utilizzando quasi esclusivamente delle gomme medie, sullle qauli hanno accusato molto blistering, anche dopo pochi giri, e di fatto queste due scuderie hanno iniziato a lamentarsi delle mescole 2018, accusando Pirelli di portare dei compound troppo soffici. 

Sulla Ferrari invece, le coperture Pirelli hanno lavorato egregiamente, evidenziando un'ottima gestione delle gomme della SF71-H, dunque il team diretto da Maurizio Arrivabene, non ha alcun motivo di lamentela nei confronti del gommista Milanese.

Vettel ha concluso la sua intervista, dicendosi contento e impazienet di andare a Melbourne per la prima gara della stagione 2018:

“Non vedo l’ora, perché quando saremo là scenderemo tutti in pista nelle medesime condizioni. E come ho detto prima, ho fiducia nella nostra macchina”.


Tag
f1 | ferrari | vettel | 2018 | power unit | australia | gp |


Commenti
- Formula1.it
Pronto per il via del Mondiale di F1 2018, Sebastian Vettel ha rilasciato delle dichiarazioni al sito ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it