Vetttel, questa Ferrari è fortissima

Vetttel, questa Ferrari è fortissima

By:
1594

Pirma fila tutta Ferrari, è questa la notizia straordinaria del Sabato del Gran Premio del Bahrain, che ha visto protagonista una Rossa strepitosa.

Ferrari che è stata impeccabile, veloce sul dritto ed in curva, stabile in inserimento, percorrenza e con un ottima trazione in uscita.

SF71-H che ha consentito a Sebastian Vettel di conquistare la 51° pole position della carriera, la prima stagionale, e che con Kimi Raikkonen in seconda piazza, ha completato la prima fila tutta Rossa.

Sebastian Vettel che ha ringraziato via radio il team per la grande macchina che gli hanno affidato.

Dopo essere sceso dalla sua Loria, Seb si è sottoposto alle alle domande dei giornalisti per analizzare a fondo la sua qualifica.

Inizialmente il Tedesco ha commentato i suoi due tentativi della sessione:


“E’ stata una sessione piuttosto tesa e non ero contento del primo tentativo in Q3 quando ho buttato tutto al vento nell’ultima curva. Sono contento di aver fatto un secondo giro pulito, sapevo di dover stare lontano dal cordolo”.

Sessione tesa, poiché Vettel, durante il suo primo tentativo, si era classificato secondo, alle spalle del team mate Kimi Raikkonen, avendo commesso un errore all'ultima curva, andando largo e perdendo circa un decimo di secondo.

Il pilota numero 5 della scuderia Ferrari ha aggiunto un'ulteriore analisi sulla sua prima pole stagionale:

“La pole è stata una sorpresa, specie considerando il distacco rimediato in Australia. Ovviamente questa è una pista diversa, ma è importante continuare a migliorare e lavorare sull’assetto della macchina e sulla comprensione della vettura”.

Pole straordinaria, e quanto mai inattesa, perché tutti sia al box Rosso, sia tra i fan si sarebbero aspettati che le due Mercedes, nel Q3, grazie al "party mode", ovvero la mappatura motore da qualifica si sarebbero imposte.

Aspettative disattese, in quanto grazie al set-up perfetto della SF71-H, Vettel e Raikkonen sono stati in grado di mettersi agilmente alle spalle le due W09, ed hanno potuto portare a casa la prima fila.

Pole inaspettata anche considerando l'esito delle qualifiche di Melbourne, con la Stella d'argento di Hamilton che era stata fantastica, mentre oggi è apparsa sottotono, e ciò rafforza la teoria secondo cui in Australia gran parte della partenza al palo era dovuta al talento del pilota numero 44 non della vettura Anglo-tedesca.

Il quattro volte Campione del Mondo ha poi rilasciato un commento sul grande miglioramento della Ferrari rispetto allo scorso appuntamento:

“Abbiamo provato varie cose. Dopo la gara dell’Australia abbiamo analizzato varie cose ed abbiamo avuto un’idea più chiara delle nostre carenze. Non mi piaceva come si inseriva in curva l’anteriore della macchina ed era difficile guidare attorno a questo problema. Qui abbiamo provato delle soluzioni che ci hanno fatto sentire subito a nostro agio. Ovviamente quando ti senti a tuo agio con l’anteriore hai più fiducia e tendi ad andare più veloce. Quando la macchina risponde bene è un piacere da guidare, al contrario diventa una lotta. Abbiamo fatto un grande progresso già ieri”

Grande passo in avanti dovuto ad un lavoro certosino sul set-up dell'auto, ma anche agli upgrade portati in pista nel corso del weekend, tra cui un nuovo fondo che garantisce più downforce, e di fatto maggiore stabilità.

Maggiore stabilità che si traduce in una maggiore sicurezza da parte dei piloti nella giuda, che consente loro di spingere al massimo ed avere fiducia in curva, e di fatto sfoderare tempi migliori.

Sebastian ha concluso la sua intervista con uno sguardo speranzoso alla gara di domani, nella quale la il team di Maranello avrà una grandissima opportunità di scattare in testa e gestire ritmo e strategia, portando a casa una gran quantità di punti, anche e soprattutto sfruttando le sfortune altrui:

“Sono contento che la direzione che abbiamo preso sia quella giusta, ma dobbiamo confermarci domani. Sarà una gara lunga, ma il risultato di oggi è eccezionale. Abbiamo costruito una vettura abbastanza forte da monopolizzare la prima fila”.


Tag
f1 | ferrari | scuderia | 2018 | pu | vettel | raikkonen |


Commenti
- Formula1.it
Sebastian Vettel loda la Scuderia Ferrari nelle sue dichiarazioni dopo la straordinaria pole position ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it