Ferrari, quattro gare per dare una svolta alla stagione

Ferrari, quattro gare decisive per dare una piega al Campionato.

By:
1453

Dopo la meravigliosa cavalcata trionfale di Silverstone, per la Ferrari nulla sembra ormai più impossibile.

In effetti, vincendo sulla pista Ingelse, il team di Maranello ha dato un segnale molto molto forte al Campionato, in quanto fino a questo momento si è dimostrata competitiva su ogni tipo di tracciato, e a dispetto delle aspettative si è addirittura dimostrata vincente sulla pista che temeva maggiormente.

La SF71-H, nel corso delle prime dieci gare dell'anno, ha centrato ben 4 successi, ed è sempre andata a podio con almeno una delle due vetture su piste tra loro molto diverse.

Quattro successi che potevano anche essere di più, poteva esserci infatti Baku, oppure l'Austria o Montecarlo, ma malgrado le vittorie non siano arrivate, la Rossa può guardare con fiducia a tutte le piste che restano in calendario, a partire dalle quatto gare europee che dovranno disputarsi da qui alla metà di settembre, che saranno Germania, Ungheria, Belgio e Italia.

Nel rientrante gran premio di Germania, la Rossa ha tutte le carte in regola per ripetere il successo di Silverstone, in quanto Hockenheim è un tracciato dove è fondamentale l'efficienza aereodinamica, la trazione, e stabilità nella parte del motodrome.

Tutti elementi nei quali la SF71-H sin dalle prime gare si è dimostrata la vettura da battere, in quanto è stata micidiale in tracciati veloci come ad esempio Montreal, e in quelli dove era necessaria trazione e stabilità in curva come Baku o il Bahrain.

Una vittoria che dunque sembra cosa fattibile per la Ferrari nella terra di Sebastian Vettel, mentre non sarà altrettanto facile in terra Ungherese, che presumibilmente sarà terra di conquista della Red Bull.

In Ungheria, per il team di Maranello, sarà fondamentale per prima cosa tentare di migliorare, se possibile, la vettura per quel tipo di tracciato e di fatto ambire alla vittoria, ma se la Red Bull dovesse dimostrarsi, come da previsione, la vettura da battere, per Vettel e Raikkonen sarà importantissimo mettersi subito dietro alle RB14, o magari frapporsi tra loro, e mettersi alle spalle le due Mercedes per allungare in Campionato.

Si andrà poi in vacanza e per gli uomini di Maurizio Arrivabene sarà vitale non ripetere gli errori delle scorse annate, ovvero non sfruttare al massimo la pausa per sviluppare la monoposto, come accade nei team avversari, e di fatto iniziare a Spa a perdere terreno dagli altri che nelle vacanze hanno lavorato meglio e maggiormente.

E Spa sarà proprio uno snodo fondamentale della mondiale, in quanto presumibilmente arriveranno le ultime novità sulle Power Unit per tutti i team, e se i motoristi di Corrado Iptti faranno un buon lavoro con la specifica numero 3 della Pu Italiana, potranno consentire a Vettel e Raikkonen di ben figurare a Spa e a Monza.

Spa e Monza, piste dove stando ai valori attuali la SF71-H dovrebbe far bene in quanto sono piste dove è basica la frenata e le velocità di punta, campi in cui la Rossa del 2018 è forse il punto di riferimento della categoria.

Gare dove vincere da una soddisfazione speciale, ed darebbe anche una mazzata clamorosa al morale del team Mercedes, che se dovesse perdere su piste che nel'era Power Unit sono state loro terreni di conquista, andrebbero indubbiamente ad accusare il colpo, proprio come accaduto a Silverstone.

Oltre questo, un'ipotetica vittoria a Monza, farebbe si che gli uomini in Rosso affrontino il finale di stagione sull'onda dell'entusiasmo trasmesso dai tifosi, già pronti ad accorrere in Massa sulla pista Brianzola per sostenere la squadra.

Un poker di gare, dove la scuderia dovrà far bene per dare una svolta decisa al mondiale, facendo prendere alla classifica una piega ben precisa.



Tag
f1 | ferrari | scuderia | 2018 | pu | vettel | raikkonen | arrivabene |


Commenti
- Formula1.it
Il team di Maranello si appresta ad affrontare le ultime quattro gare europee, pronta a fare bene sfruttando ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it