Venerdì in Russia:Mercedes spera in una qualifica bagnata

Venerdì in Russia: Mercedes spera in una qualifica bagnata

By:
719

Dopo una giornata negativa per la Mercedes, in cui non è mai riuscita ad avvicinarsi ai tempi di Ferrari e Red Bull (almeno nelle simulazioni riguardanti il giro secco), agli alfieri della squadra non resta che sperare in delle qualifiche bagnate (percentuale di probabilità 68%). Hamilton continua a ripetere che il gap prestazionale dalla Ferrari nel rettilineo è di circa 8 decimi, mentre il più critico è apparso Toto Wolff il quale crede che Ferrari e Red Bull abbiano fatto un lavoro migliore del loro, almeno nell'ultimo periodo.

Lewis Hamilton:
"Prendiamo otto decimi dalla Ferrari in rettilineo. Noi stiamo migliorando. Loro però progrediscono ad un ritmo decisamente serio e ora stiamo solo cercando di capire come far fare dei passi in avanti alla macchina, ma non è un compito facile. Il bilanciamento inizialmente era buono, poi si è in qualche modo ridotto ed è migliorato verso la fine delle PL2. Domani sarà una giornata difficile, ma spero che piova. Ho sentito che pioverà. Naturalmente ho fiducia nei miei ragazzi. Non credo che stiamo ancora ottenendo il massimo dalla nostra vettura. Questo è stato il problema chiave che abbiamo avuto nelle ultime tre gare. Stiamo ancora cercando di risolvere la situazione. Non è facile. È bello vedere che c’è competizione, ma noi vogliamo essere lì a lottare”.


Valtteri Bottas:
Domenica penso che avremo buone possibilità, mentre in realtà per domani spero nella pioggia. Penso che ci darebbe maggiori possibilità in qualifica. Oggi è andata bene, non ci sono stati grandi problemi con il bilanciamento della vettura, forse solo qualche problema in generale di aderenza. Red Bull e Ferrari oggi sono state un po’ ‘troppo’ veloci”.

Toto Wolff (Team Principal):
"È stata una giornata negativa. Per dirla senza mezzi termini, non abbiamo passo. Stiamo faticando a trovare la chiave giusta. Non abbiamo migliorato, non ci siamo sforzati molto a migliorare la macchina, probabilmente questa è una delle ragioni. Sembra che gli altri abbiano proporzionalmente guadagnato e noi perso. Alla fine dipende tutto da come fai funzionare le gomme, che è un aspetto molto complicato. Nelle ultime tre gare non siamo più riusciti a qualificarci in Pole e in gara abbiamo sempre recuperato, sino a portarci negli scarichi della Ferrari. Ma non siamo riusciti a superarla sui rettilinei, ma avremmo potuto in curva. Se avessimo capito dove agire, l’avremmo già fatto, ora sembra che ci manchi del grip. Bottas? Penso che Sochi sia uno dei suoi circuiti preferiti e se saremo capaci di sbloccare il passo sulla vettura, in gara potrà anche vincere. Mini-Gp di qualifica? Stiamo cercando un compromesso, non mi piace l’idea di cambiare il DNA della categoria. La gara è l’evento principale. Non possiamo fare esperimenti e prendere decisioni alla leggera“.

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Russia 2019


Tag
Mercedes | Hamilton | Bottas | Wolff |


Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it