Gp di Russia: Mercedes e la doppietta ritrovata

Gp di Russia: Mercedes e la doppietta ritrovata

By:
416

Mercedes realizza una doppietta fino a ieri insperata. Certo il ritiro di Vettel con conseguente Virtual Safety Car ha aiutato e non poco, ma Hamilton non vuole sentire parlare di fortuna, perché comunque per vincere bisogna sempre trovarsi al posto giusto al momento giusto. Bottas dopo una partenza mediocre in cui aveva perso la posizione persino su Sainz, termina al secondo posto, anche lui avvantaggiato prima dalla VSC e successivamente dalla scelta di Leclerc di effettuare un ulteriore pit stop per montare gomme Soft. Il Team può sorridere oggi, ma la Ferrari c'è e oggi ha dimostrato di poter competere al pari della Mercedes anche in gara, perché di fatto Valtteri non è mai riuscito a scrollarsi Charles di dosso. 


Lewis Hamilton (1°):
Non mi sento fortunato oggi. Io non faccio molto affidamento sulla fortuna. Devi metterti nella condizione giusta al momento giusto. Qualificarmi al secondo posto è stato molto importante per oggi, così come mantenermi abbastanza vicino a Vettel nella prima parte di gara. Ripeto, è stata tutta una questione di essere al posto giusto nel momento giusto. Sebastian, invece, è stato sicuramente sfortunato. Avremmo potuto competere alla fine, lui con le Medium e io con le Soft, ma non è andata così. Il team ha lavorato intensamente come sempre in questo fine settimana, pensando a come migliorare la macchina. Non c’è una soluzione rapida, ma oggi siamo riusciti a fare tutte le cose che dovevamo fare e abbiamo estratto di più rispetto agli scorsi weekend. Ci siamo avvicinati alle performance della Ferrari e ci siamo messi nella condizione di vincere la gara oggi”.

Valtteri Bottas (2°):
"Sicuramente la partenza era importante, partire quarto e arrivare secondo non è male. Una bella gara per noi, siamo tornati alla vittoria e alla doppietta dopo alcune gare difficili. Personalmente ho fatto una bella gara, mi mancava un po’ di passo al primo stint, non sono riuscito a mantenere la velocità di altri, sono rimasto bloccato dalla McLaren all’inizio. Alla fine un risultato discreto, sono riuscito a tenere indietro Charles fino alla fine e questo è positivo. Pensavamo di avere un buon passo gara e credevamo di poter vincere. Dobbiamo alzare il nostro livello in qualifica perché per la gara, va bene così”.

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Russia 2019


Tag
Mercedes | Hamilton | Bottas |


Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it