Russia: Hamilton scatterà dalla prima fila, ma difficile competere contro il 'jet mode' Ferrari

Russia: Hamilton scatterà dalla prima fila, ma difficile competere contro il 'jet mode' Ferrari

By:
851

Dopo la reazione avuta a Singapore lo scorso weekend, oramai Hamilton sembra aver metabolizzato l'idea di ritrovarsi dietro Leclerc. Per Lewis scattare dalla seconda posizione è stato un risultato che è andato oltre le proprie aspettative, perché al momento è conscio di avere una vettura inferiore alla SF90, almeno per quanto riguarda il giro secco. Però domani la Mercedes tornerà ad essere di nuovo forte e il fatto di aver scelto di montare le Medie in partenza, così da poter giocare con le strategie, potrebbe risultare determinante per il risultato finale della gara.

Lewis Hamilton (2°, 1'32''030):
"È stata una dura sessione di qualifica perché questi ragazzi riescono a raggiungere delle velocità folli sul rettilineo... All’improvviso fanno un salto di qualità. Altro che party mode, hanno qualcos'altro che gli permette di andare oltre: hanno la modalità jet. Ho dato tutto quello che avevo. E il team ha fatto un ottimo lavoro per mettermi nella condizione di andare in prima fila. Sono felice perché non mi aspettavo di arrivare in prima fila. Sappiamo che hanno una minore resistenza all’avanzamento e più potenza, per cui ci dobbiamo inventare qualcosa. Se guardate le ultime gare eravamo dietro nell’arco dell’intera tornata, per cui siamo stati abbastanza fortunati per poter optare su un'altra strategia. Penso che il team abbia fatto davvero un ottimo lavoro per metterci in quella posizione. La curva 1 è molto lontana, per cui non sarà un vantaggio partire con pneumatici più duri. Cercherò di sfruttare la scia di Charles se ne avrò la possibilità. Ma sarà difficile superarlo perché anche loro hanno buone partenze”.


Valtteri Bottas (5°, 1'32''632, ma partirà 4° grazie alla penalità di Verstappen):
"È stato difficile oggi. Nell’ultimo settore, in curva 13, praticamente ogni giro, a volte di più a volte di meno, avevo come uno ‘schiocco’ sul posteriore ed in entrambi i giri nel Q3 non sono riuscito ad aggirare il problema. Avevo sempre questa specie di schiocco e il posteriore si surriscaldava. Questo per il settore 3. Molto difficile e non riesco bene a capire il perché. Partenza? Abbiamo pensato che se anche fossimo stati in prima fila le Ferrari ci avrebbero comunque passato in curva 2 alla partenza. Partiremo con gomme medie, che può essere una cosa buona”.

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Russia 2019


Tag
Mercedes | Hamilton | Bottas |


Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it