Qualifiche USA: Verstappen ottimo terzo tempo, Albon sbaglia l'ultimo giro e resta sesto

Qualifiche USA: Verstappen ottimo terzo tempo, Albon sbaglia l'ultimo giro e resta sesto

By:
435

Max Verstappen è molto soddisfatto della sua qualifica Texana. Lo scorso anno è riuscito ad arrivare secondo partendo dalla 18° posizione e questo non fa altro che riempirlo di pensieri positivi in vista del Gp. Purtroppo anche in questo weekend Max si è dovuto distinguere dalla Massa per la sua esuberanza, andando ad effettuare un sorpasso su Hamilton, proprio mentre il pluricampione del mondo stava, a sua volta, sorpassando Kvyat... Contatto tra le vetture soltanto sfiorato, fortunatamente, ma quella di Max è una manovra che non andrebbe assolutamente fatta in qualifica. Tornando a parlare di risultati, più deluso Albon, il quale è convinto che sarebbe potuto riuscire nell'impresa di battere Hamilton, se sono non avesse sbagliato l'ultimo giro in Q3...


Max Verstappen (3°, 1'32''096):
"Su questa pista essere così competitivi è un ottimo risultato. Le qualifiche sono state molto combattute. Domani? In gara credo che siamo molto forti e rispetto all’anno scorso siamo stati anche molto più competitivi in qualifica, quindi credo che possiamo avere buone speranze per domani, vediamo cosa accadrà. L'episodio con Hamilton e Kvyat in Q2? Stavamo cercando di prendere un po’ di spazio all’ultima curva, per fare un giro pulito. Davanti c’erano Seb e Charles, poi Daniil Kvyat proprio di fronte a me. Tutti abbiamo rallentato per prendere spazio. Poi è arrivato Lewis, guidando come se non esistessimo. Apparentemente non gli interessava cosa stessimo facendo. Ho pensato: ‘Bene, se non interessa a lui, allora non interessa neanche a me’ e mi sono buttato al suo interno. Tutti cercano di rispettare i propri avversari quando stanno preparando un giro veloce. Lui non l’ha fatto“.

Alexander Albon (6°, 1'32''548):
“Dopo delle ottime PL1 nelle PL2 e nelle PL3 ho litigato parecchio con la macchina: non riuscivo a metterla dove volevo, ma poi fortunatamente in qualifica è tornato di nuovo il feeling che avevo avvertito all’inizio del weekend ieri nel primo turno del mattino. Mi dispiace per l’errore nell’ultimo giro lanciato, perché potevo stare davanti a Hamilton. Parto con le gomme Soft e questo potrebbe aiutarmi ad essere più brillante in partenza rispetto ai piloti che mi precedono. Bisognerà fare anche attenzione ad evitare contatti”.

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio Stati Uniti 2019


Tag
Red Bull | Verstappen | Albon |


Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it