Il graffio del Drago - In Messico cadono lo stelle e la Red Bull mette le ali
Pungente, irriverente, impertinente e con una spiccata incontinenza verbale, il Drago ci delizia con i suoi giudizi semiseri e dissacranti. Tutta la verità sul Gp del Messico

Perez Sr. 10: Protagonista assoluto del dopo gara, se gli avessero dato la monoposto del figlio avrebbe doppiato tutti. TARANTOLATO

Perez Jr. 6: Era l’eroe più atteso e la festa del podio è stata di quelle epiche, ma nonostante una monoposto che volava riesce solo a guardare gli scarichi del re nero. AFFUMICATO

Verstappen 9: Staccata da 10 alla prima curva e gestione da manuale fino al traguardo, comprese le strategie box. Un vassoio di pasticcini a Bottas però l’avrebbe potuto inviare. INGRATO

Gasly 8: L’Alphatauri non rende al massimo in tutti i circuiti, ma quando è in stato di grazia naviga solitario nell’abisso tra le astronavi e le altre vetture. NEMO

Hamilton 7: Alla prima curva è già solo contro tutti, da fondo a tutta la sua esperienza ed alle sue doti di guida per guastare la fiesta dei tori Rossi ma ormai non riesce ad andare oltre il secondo. GRIGLIATO


Ferrari 5: Ok, approfitta del disastro McLaren per scavalcarli in classifica ma ancora una volta è inferiore alle aspettative della vigilia e non riesce a girare con costanza nei tempi. Resta solo il valzer dietro all’imprendibile Gasly. ALTALENA

Giovinazzi 3: Il voto non si riferisce a quanto mostrato in pista, e oggi poteva fare davvero tanto, ma alla sua eccessiva educazione. Dopo l’ennesimo sgarbo dai box un po’ più di grinta e un vaffa al megadirettore sarebbero d’obbligo. FANTOZZI

McLaren 2:  Anche se Ricciardo (4) ci mette del suo e Mexico City non è un circuito ottimale, una scuderia che appena due mesi fa festeggiava una doppietta a Monza non può liquefarsi in questo modo. ORANGE JUICE

Alfa Romeo 1: È più che evidente che vogliono fare fuori Giovinazzi, però in un GP dove potevano portare due vetture a punti fermarlo in anticipo per metterlo dietro il duo lumaca Ricciardo-Bottas significa avere un bidone di spazzatura al posto del cuore. BUFFON(I)

Bottas 0: Parte da terzo pilota Red Bull ponendo una seria ipoteca sul trapianto di fegato di Toto Wolff. Si guadagna però la simpatia della regia internazionale che lo erge a star televisiva della giornata. BALLANDO CON LA STELLA

Nel resto del gruppo spicca un brillante Raikkonen (7), sufficienti (6) le prestazioni dei pluriridati Alonso e Vettel e dei due ferraristi, sottotono (5) le giovani stelle Norris e Russell.

Regia internazionale 4: La gara scivola via senza eccessive emozioni ma in cabina di regia indugiano eccessivamente sulla liason tra lo sconfinato pubblico messicano e Checo nonché sulla lunga passeggiata mano nella mano della coppietta Ricciardo-Bottas. ROMANTICONI

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio del Messico 2021


Tag
gp messico | mexicogp | pagelle |


Commenti
-
Formula1.it

Pungente, irriverente, impertinente e con una spiccata incontinenza verbale, il Drago ci delizia con ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it