F1, Volkswagen fa sul serio: le parole di Capito e i possibili scenari

A parte le vicende di pista, che vedono protagoniste assolute Mercedes e Red Bull, in casa Formula 1 tiene banco la questione della possibile entrata di nuovi fornitori (o costruttori) nel futuro prossimo. A dire la sua riguardo la vicenda è stato Jost Capito, attuale team principal e CEO della Williams, direttore del motorsport della Volkswagen tra il 2012 e il 2016.

La Volkswagen fa sul serio, Capito: "Non credo che vogliano perdere tempo"

È noto che il Gruppo Volkswagen sta prendendo in considerazione l'ingresso in F1 (con Porsche o Audi) nel prossimo ciclo di regolamenti sulle unità di potenza (previsto nel 2026). I capi dei marchi sono stati presenti quest'anno a incontri di alto livello tra i funzionari della F1 per discutere di come saranno i regolamenti futuri. Insomma fanno sul serio. A tal riguardo, come riporta Motorsport.com, Jost Capito ha affermato:


"Sono stati seri, hanno fatto parte delle discussioni sulla regolamentazione del motore e non credo che perdano tempo ad andare a queste riunioni. Anche il fatto che l'amministratore delegato va a quelle riunioni, dimostra che fanno sul serio. Ma alla fine, dipende da quali saranno i regolamenti finali. Se poi il Gruppo Volkswagen pensa che ne valga la pena, potrebbe andare al consiglio e chiedere una decisione".

I possibili accoppiamenti

Il gruppo Volkswagen, dunque, starebbe valutando seriamente un ingresso come produttore di propulsori per rifornire un team esistente attraverso un progetto di lavoro. Possibili partner? La Red Bull, che stabilirà una propria divisione powertrain interna dal prossimo anno, è sicuramente una pista concreta. Anche la McLaren lo è. Ma la situazione è ancora abbastanza ingarbugliata.

Ingresso 'in proprio'? Capito: "Difficile gestire un team ufficiale"

Capito ha affermato che sarebbe "difficile" per il Gruppo Volkswagen stabilire una propria squadra, chiudendo così:

"È sempre difficile gestire una squadra da corsa. Questo è il motivo per cui Audi in passato è andata con Joest (a Le Mans, ndr) con altri team, come la BMW, perché è molto difficile gestire un team ufficiale. Soprattutto con una squadra tedesca, rispettando tutti i regolamenti sindacali tedeschi. Forse potrebbe essere più facile all'estero. Non lo so davvero. Se guardi al Gruppo Volkswagen, in passato avevano strategie diverse".

E a voi piacerebbe se in futuro Volkswagen entrasse a far parte del circus?


Tag
capito | williams | volkswagen | formula 1 | porsche | audi |


Commenti
-
Formula1.it

L'attuale team principal e CEO della Williams, Jost Capito, è stato direttore del motorsport della ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it