Hill

Siamo nella settimana che porta al Gran Premio di Abu Dhabi, ultima tappa del Mondiale 2021 che assegnerà entrambi i titoli iridati. Ma dopo quanto avvenuto a Jeddah tra Max Verstappen e Lewis Hamilton, l'attenzione - soprattutto quella mediatica - è ancora rivolta altrove. Infatti, continuano a susseguirsi ininterrottamente i commenti (e le polemiche) da parte degli addetti ai lavori riguardo l'operato dei due piloti in Arabia Saudita.

Stavolta a prendere la parola è Damon Hill, britannico campione del mondo 1996 con la Williams. Di seguito le sue dichiarazioni.


Il pensiero di Damon Hill: "Credo che Hamilton non abbia capito cosa stesse succedendo"

Hill, nelle scorse settimane, aveva spesso e volentieri criticato Verstappen per il suo comportamento in pista (suscitando anche il nervosismo di Christian Horner), ma adesso non ha dubbi: 

"Ovviamente spetta ai piloti che devono cedere la posizione farlo nella maniera più sicura possibile, ma non vedo cosa abbia fatto di sbagliato Verstappen. Hamilton era nervoso all’idea di sfilare vicino a lui. Credo che non abbia capito esattamente cosa stesse succedendo. Lewis non è intimidito da Verstappen, ma sa bene che deve avere cautela nel momento in cui si ritrova vicino all’olandese. Verstappen è un pilota che guida senza compromessi, ma ha il talento per farlo".

E voi, siete d'accordo con il parere di Hill?

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio dell'Arabia Saudita 2021


Tag
damon hill | verstappen | red bull | hamilton | mercedes | formula 1 | gp arabia saudita |


Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it