Sainz: Le vetture del 2022 saranno più lente, ma più divertenti da guidare

Le vetture di Formula 1 della generazione precedente sono state messe in naftalina dopo il finale della stagione 2021. Nel 2022 inizia un'era completamente nuova nella classe regina. Mentre i tifosi e molti piloti stanno aspettando con impazienza questa nuova era, il pilota della Ferrari Carlos Sainz rimpiange un po' le vetture appena andate in pensione. "Un po' le rimpiangerò, perché sono così incredibilmente veloci. Queste auto rimarranno sicuramente nella mia memoria perché è stato così divertente guidarle e spingerle al limite". È chiaro che le nuove vetture, almeno all'inizio, saranno un po' più lente.


Sainz sulle nuove vetture nel 2022

"Ci saranno curve in cui le nuove vetture potranno tenere il passo di quelle vecchie. Ma per la maggior parte di esse saranno più lente", prevede Sainz. Tuttavia, vari esperti di Formula 1 ora presumono che le nuove auto saranno più veloci di quanto inizalmente ipotizzato. Tuttavia, lo spagnolo non crede che i veicoli del 2022 possano tenere il passo dei loro predecessori perché sono più pesanti e le gomme sono diverse"Abbiamo ottenuto tempi pazzi sul giro", ha detto Sainz, riferendosi alle vetture del 2021. Questi erano già stati frenati da alcune modifiche alle regole prima della stagione. "Abbiamo ridotto il carico aerodinamico sempre di più dal 2018, ma le auto sono ancora diventate sempre più veloci", spiega Sainz. Sebbene ripianga le auto da corsa del passato, ciò "non significa necessariamente" che le auto del 2022 siano meno divertenti. "Potrebbero anche essere più divertenti", spiega lo spagnolo. 

Come saranno realmente le nuove vetture nella realtà lo mostreranno i test invernali che inizieranno a febbraio quando le vetture 2022 scenderanno per la prima volta in pista.


Tag
formula 1 | sainz | ferrari | ferrari 2022 | leclerc | f1 2022 |


Commenti
-
Formula1.it

Lo spagnolo della Ferrari rimpiange i tempi sul giro folli delle vecchie Formula 1, ma allo stesso tempo ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it