Albon: Il karma ha ripagato Verstappen dei torti subiti durante la stagione

Alexander Albon, pilota della Williams e di proprietà Red Bull, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Motorsport-Total.com soffermandosi su Max Verstappen e la sua scuderia di appartenenza. Albon e Verstappen hanno iniziato a lavorare insieme come compagni di squadra in Red Bull a metà della stagione 2019, quando l'anglo-thailandese è stato promosso da AlphaTauri per scambiare i posti con Pierre Gasly. La formazione è rimasta immutata per la stagione 2020. Albon è stato sostituito da Sergio Perez per il 2021, ma ha continuato a lavorare con la Red Bull come collaudatore e pilota di riserva.


Albon elogia Verstappen

Avendo lavorato al fianco di Verstappen per tutto questo tempo, Albon tesse le lodi per l'olandese: "Più di ogni altra cosa, sono rimasto sorpreso dalla sua capacità di non preoccuparsi. Guida solo la macchina e non pensa alle conseguenze o a qualsiasi altra cosa stia succedendo. Questo mi ha ispirato". Albon ha anche preso atto di come Verstappen non sembrava lasciare che le critiche esterne lo colpissero dopo incidenti in pista: "Lo ammiro, perché non è facile essere sotto i riflettori tanto quanto lui"Verstappen ha conquistato il Campionato del Mondo 2021 nei controversi giri finali del GP di Abu Dhabi, una gara che ha continuato ad attrarre molti controlli e che sarà oggetto di un'inchiesta FIA. Mentre Albon può comprendere la delusione provata da Mercedes e Hamilton rispetto alla gioia di Red Bull e Verstappen, sente anche che l'olandese meritasse di vincere il titolo, in particolare visti i casi sfortunati che Max ha vissuto durante la stagione: "È il karma. Quando guardo Silverstone, l'Ungheria, Jeddah o anche il primo giro ad Abu Dhabi, ho l'impressione che le decisioni siano state prese contro di lui". 

Dopo un anno come terzo pilota Red Bull, Albon tornerà sulla griglia di F1 nel 2022 per sostituire George Russell alla Williams.


Tag
albon | verstappen | red bull | formula 1 | f1 2021 |


Commenti
-
Formula1.it

Secondo l'ex compagno di squadra in Red Bull, Verstappen ha meritato il titolo nel 2021 nonostante i ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it