Binotto

Dopo un sabato di grandi aspettative, arriva una domenica del tutto da dimenticare per la Ferrari. La prima e la terza posizione di partenza si tramutano soltanto in un quarto posto ottenuto da un Carlos Sainz alle prese con degli evidenti problemi (da lui stesso confermati, leggi qui) nella guida della F1-75. La gara si conclude invece con un ritiro per Leclerc, un problema alla power unit che lo obbliga a rientrare ai box nel corso del 28° giro mentre era in testa in assoluto controllo della corsa. 


Il team principal sul problema che ha fermato Charles

"Si tratta di una giornata difficile per noi", riferisce Mattia Binotto ai microfoni di 'Sky Sport Uk'. "Ho ascoltato le parole di Charles e credo che si debba guardare comunque agli aspetti positivi. La stagione sarà molto lunga. Non possiamo dare colpe a nessuno. Non credo si tratti di un problema importante. Oggi è successo a noi, in passato è capitato ad altri. Va così".

"Abbiamo una macchina molto veloce, dobbiamo concentrarci su questo. Charles ha conquistato la pole e fino al ritiro era il più veloce in pista", ha proseguito a 'Sky Sport F1'. "Abbiamo realizzato una buona macchina, che stiamo sviluppando altrettanto bene. Avevo detto che avremo tirato le prime somme dopo sei gare e a Barcellona, problema a parte, su un circuito significativo per le performance, la nostra era la vettura più veloce del lotto".

Leclerc, Ferrari, GP Spagna 2022

"Peccato per il problema di affidabilità, ma sono fiero ed orgoglioso del lavoro svolto dai ragazzi. Il motore ha fatto un salto prestazionale enorme quest’anno. I problemi capitano, cercheremo di risolverli assieme", ha chiosato sull'argomento.


Prestazioni

Sono contento del ritmo mostrato in gara. Dopo le ultime gare, dove abbiamo faticato, oggi devo ammettere che era ottimo. In condizioni difficili, su un tracciato che mette a dura prova le gomme a livello di usura e stress. Nel 2020 eravamo 1,5 secondi dietro, l’anno scorso otto decimi. Quest’anno abbiamo fatto la pole e l’usura sull’anteriore era inferiore a quella degli altri", ha detto ricordando i progressi del team.

"Charles stava gestondo l'andatura: non aveva alcun bisogno di spingere e aveva un buon margine. Dobbiamo guardare a questo ed essere ottimisti. Poter contare su un pacchetto complessivamente buono è una cosa importante” ha affermato il manager del box Ferrari.

Ferrari, GP Spagna 2022

Rapporti di forza e 'pronostici'

"Non so se ce la giocheremo fino all'ultima gara. Sicuramente vivremo delle grandi battaglie nelle prossime gare. L'ago della bilancia saranno gli sviluppi. La nostra base è buona, e lo sono stati anche gli aggiornamenti portati qui. Continueremo a lavorare", rassicura Binotto.

Immancabile una chiosa sulla Mercedes: "Averla più vicina fa si che in alcune gare possa togliere punti ad alcuni. Oggi Russell ne toglie a noi, ma finiscono 30 secondi dietro prima dell’ultimo giro. Se Charles fosse stato li Russell sarebbe stato 40-45 secondi dietro. Sono 7 decimi a giro, a Barcellona. Si sono avvicinati ma in una pista da 1:15, 1:20 sono sempre 7 decimi e mezzo alle nostre spalle. Sono migliorati e in circostanze come quelle di oggi toglieranno punti."


Sul momento di difficoltà di Sainz...

"Credo che non non ci sia bisogno di farne un caso. Charles sta guidando davvero in modo impeccabile, divino. Riesce a gestire bene il sovrasterzo che non è sempre facile. Carlos preferisce più sottosterzo, ma ci arriverà. Questa è la macchina, ma stiamo comunque parlando di recuperare due-tre decimi" ha affermato.

Su Monte Carlo: "Bene che Monaco sia la prossima settimana. Siamo a casa di Charles, ci tiene molto lui, così come ci teniamo molto noi. Vogliamo un bel risultato per tenere vivo il campionato“.

Foto: Ferrari

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Spagna 2022


Tag
ferrari | binotto | spanishgp | f1 | formula1 | stagione 2022 |


Commenti
-
Formula1.it

Dopo un sabato di grandi aspettative, arriva una domenica del tutto da dimenticare per la Ferrari. La ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it