Sainz: «La nuova ala posteriore non stravolgerà le cose. Aiutare Leclerc? Sì, ma vincendo»

La Ferrari si appresta a vivere il GP di Gran Bretagna con un'unica certezza: bisogna tornare a vincere, battere le Red Bull e invertire la tendenza che sta allontanando gara dopo gara tutte le possibilità di riuscire a trionfare al termine del campionato del mondo 2022. Il team di Maranello viene da dei weekend in cui nonostante l'estrema competitività a prevalere sono stati i tanti problemi di affidabilità. 

Fiducia nel team

Il morale ne ha certamente un po' risentito, ma Carlos Sainz, raggiunto dai media presenti a Silverstone è apparso abbastanza ottimista: Ho fiducia nella Ferrari, la vittoria arriverà. Stiamo lavorando bene e bisogna solo essere ottimisti", ha affermato secondo quanto riportato da 'SportMediaset.it'.


La confidenza con la vettura sta crescendo

"Ultimamente ho fatto dei passi avanti in termini di confidenza con la monoposto. Finalmente riesco a dimostrare le mie capacità ed il mio adattamento con la vettura. Silverstone rappresenta una nuova sfida: è molto simile a Barcellona, l’ultima gara in cui ho faticato di più", riporta 'Soymotor.com. "Sarà un buon riferimento per valutare i progressi che abbiamo fatto".

Cosa ci si aspetta dall'ala posteriore?

Intervistato poi da 'Motorsport.com', lo spagnolo ha rilasciato dei commenti acnhe riguardo alle aspettative derivanti dall'utilizzo della nuova ala posteriore: "Non dovrebbe cambiare troppo le carte in tavola in termini di velocità massima ed efficienza vettura. Tuttavia, ogni passo che facciamo è un piccolo aiuto che va nella che ci rende sempre più competitivi".

GP Canada 2022, Sainz, Ferrari

Confronto con la Red Bull

Sui rapporti di forza con Red Bull ha poi aggiunto: "Credo che guardino la nostra velocità di qualifica e si chiedano come possano raggiungerla. Noi però facciamo altrettanto guardando la loro velocità di punta e il ritmo gara. È tutta una questione di equilibrio. Ci stiamo inseguendo a vicenda e stiamo cercando di migliorare. C'è una bella lotta anche per quanto riguarda lo sviluppo".


"Le maglie sono molto strette", ha proseguito secondo 'Soymotor.com'. "Abbiamo una vettura competitiva in grado di vincere delle gare e se vogliamo lottare contro Red Bull per il titolo dobbiamo continuare a lavorare sui dettagli e vincere in modo più costante". 

Aiutare Charles? Sì, ma vincendo

Quando gli è stato chiesto infine se avrebbe aiutato il compagno Leclerc in questo confronto contro Verstappen ha risposto: "Siamo un team e sono pronto a lavorare per lui. Sto inseguendo la vittoria più di chiunque altro, se vincessi lo aiuterei. A Silverstone non sarà facile, questo è certo, ma la macchina è ottima”, ha concluso sencondo quanto riportato da 'SportMediaset.it'..

Leclerc: «Non riusciamo più ad avere dei weekend puliti. Vogliamo tornare a vincere»

Foto: Carlos Sainz

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Gran Bretagna 2022


Tag
ferrari | sainz | leclerc | britishgp | f1 | formula1 | stagione 2022 |


Commenti
-
Formula1.it

La Ferrari si appresta a vivere il GP di Gran Bretagna con un'unica certezza: bisogna tornare a vincere, ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it