Singapore compromette il campionato Mercedes, Wolff: «Abbiamo un solo grande rammarico»
Tempo di lettura: 4 minuti

Si sapeva già alla vigilia che quello di Singapore sarebbe potuto essere un altro weekend difficile per la Mercedes, ma sicuramente non a tal punto da vedere la casa di Stoccarda lasciare Marina Bay con soltanto 2 punti conquistati. Soprattutto dopo un venerdì e un sabato in cui la W13 era parsa molto vicina a Red Bull e Ferrari.

Un ritmo confermato anche da Hamilton nelle prime fasi di gara. Peccato però che poi si sono susseguiti una serie di episodi che non hanno permesso a nessuno dei piloti di trarre il meglio dal proprio pacchetto.


L'analisi della gara

“La stagione 2022 ci ha dato delle lezioni davvero difficili e a Singapore ne è arrivata un’altra”, ha esordito il team principal della Mercedes, secondo quanto riporta ‘RacingNews365.com’. “Le nostre vetture sono scattate dai due lati opposti della griglia, ma in nessuno dei due casi siamo riusciti a sfruttare tutte le potenzialità. Se da un lato, Lewis ha lottato il podio per gran parte della gara, dall’altro si è ritrovato a dover gestire un bilanciamento molto complicato”.

GP Singapore 2022, partenza

“Ha guidato costantemente sul filo del rasoio in quelle condizioni.”, ha proseguito Wolff restando concentrato sulla gara di Lewis. “A circa metà gara ha avuto un bloccaggio che lo ha portato a danneggiare l’ala anteriore. Il cambio del musetto gli è costato delle posizioni. Inoltre è stato sfortunato anche con l’ingresso della Safety Car da cui hanno tratto vantaggio altre vetture. È rimasto dunque bloccato in un trenino di auto e non è riuscito a superarle”.

La Mercedes ha un solo grande rammarico

“Con Russell invece abbiamo deciso di rischiare decidendo di montare in anticipo le mescole d’asciutto”, ha continuato cambiando lato del box. Con il senno di poi è stato decisamente troppo presto, ma non avevamo nulla da perdere. Eravamo tornati in una buona posizione per ottenere dei punti, poi c’è stato il contatto con Schumacher che lo ha messo nuovamente fuori dai giochi. Abbiamo un solo grande rammarico: quello di non essere riusciti a sfruttare il potenziale visto nelle FP2 e nelle qualifiche”.

Campionato compromesso

Infine uno sguardo alla sfida costruttori, che con i 2 punti conquistati contro i 33 messi a segno dalla Ferrari, rischia ora di essere irrimediabilmente compromessa: La lotta per il secondo posto in campionato si è molto complicata ora. Non ci resta che gettare tutte le nostre energie sulla gara di Suzuka per cercare di ritrovare una migliore condizione”, ha concluso.


 

Leggi anche: GP Singapore 2022 - Analisi strategie: Ferrari, così no. Le parole dette in radio hanno un peso

Leggi anche: La rivelazione di Wolff: «Hamilton vuole correre per altri 5 anni. Mi ha chiesto cosa ne penso»

Foto: Twitter, Mercedes

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Singapore 2022


Tag
wolff | mercedes | f1 | formula1 | stagione 2022 | hamilton | russell | ferrari | singaporegp |


Commenti
-
Formula1.it

Si sapeva già alla vigilia che quello di Singapore sarebbe potuto essere un altro weekend difficile ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it