Alonso: «Livello di affidabilità Alpine inaccettabile. Fermo 10 volte»
Tempo di lettura: 3 minuti

Che fernando Alonso non le mandi certo a dire è un dato di fatto. Il pilota con più esperienza in griglia è anche tra quelli che non ci pensano più di tanto, prima di mollare i freni e prodursi in dichiarazioni a dir poco genuine

L'ultima del due volte campione del mondo riguarda quella che da poco è la sua ex scuderia, quell'Alpine con cui ha centrato un podio in due anni, come miglior risultato in assoluto. 

L'exploit in Qatar 2021 non ha avuto seguiti, e le velleità di vittoria dello spagnolo sono andate progressivamente spegnendosi. Niente a che vedere col periodo in McLaren, ma la compagine transalpina non gli ha mai fornito una vettura in grado di competere per il gradino più alto del podio.


Nando tira i conti

Alonso: «Livello di affidabilità Alpine inaccettabile. Fermo 10 volte»

Niente di più frustrante per un pilota che risponde al nome di Fernando Alonso, e che alla veneranda età di 41 anni proprio non ne vuole sapere di rallentare. Il suo piede destro, pesantissimo, si collega con la lingua se i risultati tardano ad arrivare. Ne sanno qualcosa in Ferrari, con quel "Geni" brianzolo a scuotere gli uomini ai box, ne sa qualcosa Honda e il suo "GP2 Engine" e ora è il turno della Alpine, se pur con toni decisamente più pacati.

"Quest'anno ci sono stati diversi episodi che sono andati contro uan delle nostre vetture, la numero 14. Sei DNF e altri problemi in qualifica che hanno pregiudicato le mie gare. In totale ho avuto nove o dieci problemi di affidabilità: a questo livello non sono accettabili".

Alonso crede in ogni caso che la sua esperienza in Alpine sia stata più appagante e "divertente" rispetto a quanto vissuto in McLaren, quindi preferisce non prodursi in paragoni tra le due epoche.

Da buon Nando tuttavia, appena poggiate le terga sulla AMR 22 ereditata da Vettel, il nostro non si è risparmiato in elogi verso la nuova squadra: L'Aston Martin ha un potenziale eccezionale, ha dichiarato in occasione dei test Pirelli a Yas Marina. Segnali di positività verso il team di Stroll che, interpretati alla Alonso maniera, suonano anche come un avvertimento. Datemi una macchina vincente: l'Alonsata è sempre dietro l'angolo.


Leggi anche: Alonso come Babbo Natale: «Regali per Aston Martin. Il titolo? Da pilota o anche dopo»


Tag
alonso | alpine | aston martin |


Commenti
-
Formula1.it

Fernando Alonso è tornato a parlare dell'ultima sua stagione in Alpine, dopo aver cambiato casacca ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it