Gp Giappone - Dominio Mercedes, ma quella sospensione...

Gp Giappone - Dominio Mercedes, ma quella sospensione...

By:
5164

Ennesimo dominio Mercedes ed ennesimo errore di Vettel.

Hamilton vince la quarta gara consecutiva e se dovesse vincere il prossimo Gp degli Stati Uniti con Vettel terzo si candiderebbe campione del mondo con 3 Gran Premi di anticipo.

Tracollo di Vettel che dopo un'ottima partenza si ritrova in quarta posizione nei primi giri, tenta l'attacco a Verstappen (terzo) ma tocca la Red Bull e si gira finendo in ultima posizione. Recupererà agevolmente fino alla sesta posizione ma il suo mondiale, se già non lo era, è ormai definitivamente compromesso. Ancora una gara anonima di Kimi Raikkonen, neanche in grado di impensierire le due Red Bull o di contrastare la rimonta di Ricciardo che parte in p15 e chiude in p4.


Gara aggressiva di Max Verstappen. Prima si prende una penalità (5 sec) per aver portato fuori pista Kimi Raikkonen nella manovra di rientro in pista dopo un lungo. Poi chiude la porta a Vettel e lo spinge all'errore. Sicuramente aggressivo il talentino Red Bull ma la sua manovra su Vettel è sembrata regolare.

Il mondiale sembra ormai definitivamente in mano ad Hamilton ed alla Mercedes che dominano le rispettive classifiche.

Si discuterà ancora moltissimo in merito alla sospensione posteriore introdotta dalla Mercedes in Russia che sembra aver portato un vantaggio prestazionale incolmabile da parte della Ferrari, risolvendo anche i piccoli problemi di sfruttamento delle gomme più morbide. La soluzione, che tramite un rollio controllato simula l'effetto delle ruote posteriori sterzanti dando precisione e stabilità in ingresso curva, è stato definita regolare dalla FIA. Federazione che invece sta controllando con molta attenzione il sistema di erogazione dell'energia delle batterie della SF71H tramite un secondo sensore di controllo introdotto dopo il Gp del Belgio.
Indubbiamente anomala la coincidenza temporale che porta ad un drastico ribaltamento delle prestazioni tra Mercedes e Ferrari. Dopo il Gran Premio del Belgio Hamilton si lamenta di un qualche "trucchetto" trovato dalla Ferrari per avere prestazioni così buone e da quel momento i controlli serrati della FIA e l'evoluzione Mercedes portano il gap della Ferrari da -2 decimi a + 8decimi. Nei prossimi giorni tenteremo di approfondire tecnicamente l'argomento, ma come lo scorso anno la parte finale del campionato è tragica per la Ferrari che subisce sia gli sviluppi della casa tedesca che i blocchi di alcune sue soluzioni tecniche da parte della FIA, al netto comunque degli errori di Sebastian Vettel, sicuramente decisivi, e dell'ormai assoluta mancanza di aggressività di Kimi Raikkonen che, ricordiamo, siederà sulla Sauber a partire dalla prossima stagione lasciando il posto a Charles Leclerc sicuramente più affamato del glaciale pilota finlandese.

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio del Giappone 2018


Tag
gp giappone | gara suzuka | ferrari | mercedes | ruote sterzanti |


Commenti
- Formula1.it
Ennesimo dominio Mercedes ed ennesimo errore di Vettel. Hamilton vince la quarta gara consecutiva e ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it