Test F1, Leclerc inizia alla grande in Ferrari, Giovinazzi debutta in Saube.

Test F1, Leclerc inizia alla grande in Ferrari, Giovinazzi debutta in Sauber

By:
678

Giorno due di test Pirelli ad Abu Dhabi, con altri piloti in pista e diverse condizioni, ma stessa premessa di ieri e di ogni giorno di test, i tempi di giornata vanno presi con le pinze, e valutati attentamente prima di essere giudicati.

A Yas Marina, il più veloce di giornata è stato Charles Leclerc, al debutto con Ferrari, che ha completato 133 tornate, facendo registrare il crono più veloce con gomme Hyperspft nella specifica 2019, denominato come "Compund 5".

Un tempo, migliore di quello di Vettel di ieri, che conferma la Rossa al top della classifica, che farà molto parlare i detrattori del pilota tedesco, anche se, Charles ha fatto segnare un 1'36"450, con gomme più morbide di quelle del team mate e in migliori condizioni di pista.

Leader della classifica, ma autore di una giornata con molti giri all'attivo per il Monegasco, che non solo ha svolto prove comparative tra gomme 2018 e 2019, ha ha anche usato questi giri per conoscere al meglio il team e la vettura.

Secondo posto per Pierre Gasly, al debutto con Red Bull, che ha incassato un gap di 1.5 secondi da Leclerc, ed ha impostato la sua giornata alla conoscenza del nuovo team e dell RB13.

Terza piazza per Lance Stroll, al secondo giorno in Racing Point Force India, che si è alternato con Sergio Perez, che ha ben impressionato, forse anche per la sua volontà di dimostrare il suo valore dopo due anni di calvario in Williams.

Quarto posto per Valtteri Bottas, che ha completato ben 143 giri con la sua Mercedes senza il minimo problema, focalizzandosi su prove comparative tra gomme 2018 e gomme 2019, e soprattutto su simulazioni di gara.

Giornata del ritorno, quella di oggi di Daniil Kvyat in Toro Rosso, per la terza volta, con il Russo che ha percorso 155 giri, mettendo le basi per un 2019 che dovrà per lui essere solido e senza scusarti, dato che sarà un crocevia importante della sua carriera.

Parliamo ora delle novità, quelle però che hanno suscitato meno clamore, che sono in qualche maniera degli antipasti delle novità 2019, dato che oggi si è registrato il debutto di Carlos Sainz in McLaren, Artem Markelov in Renault e Louis Deletraz in Haas(anche se Markelov e Gelael non saranno piloti titolare 2019).

Replica della giornata di ieri per la nuova line-up Williams, con George Russell, che ha girato nel pomeriggio dopo aver preso il volante da Robert Kubica, che ha testato la vettura in mattinata, avendo però qualche problemino con la sua monoposto.

A differenza di ieri, il giovane rookie del team di Growe ha avuto la, in termini cronometrici,  sul team mate polacco.

Piatto forte di oggi però è stato il debutto di Antonio Giovinazzi in Alfa-Sauber, con la quale ha percorso 128, attuando un programma di adattamento alla vettura, che conosceva solo in parte, terminato anzitempo a causa di un problema alla Power Unit.

L'ultimo atto di questo 2018 si è dunque consumato, ora appuntamento a Febbraio con i test invernali a Barcellona.



Tag
f1 | ferrari | scuderia | 2018 | 2019 | vettel | raikkonen | leclerc | kubica | arrivabene | verstappen | williams |


Commenti
- Formula1.it
Charles Leclerc subito leader nei test al debutto con Ferrari. Bene Gasly con Red Bull. Giovinazzi debutta ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it