Qualifiche Gp d'Austria: Hamilton secondo e Bottas quarto

Qualifiche Gp d'Austria: Hamilton secondo e Bottas quarto

By:
789

2° e 4° le due Mercedes. La notizia di oggi non è tanto la mancata Pole Mercedes, ma il fatto che le Frecce d'Argento non sono riuscite a migliorare la loro prestazione rispetto all'anno passato: nel 2018 Bottas aveva girato in 1'03''130 mentre oggi Hamilton ha fermato il cronometro in 1'03''262. Se si vuole fare un confronto in questo senso, Hamilton ha fatto peggio di 113 millesimi rispetto allo scorso anno (1'03''149) mentre la Ferrari ha fatto un balzo in avanti di oltre 4 decimi (Leclerc 1'03''003, con Vettel nel 2018 che si era fermato a 1'03''464). Va detto che Lewis al momento si trova sotto investigazione da parte dei commissari per aver bloccato Raikkonen nel suo giro veloce in Q1. Di seguito le dichiarazioni dei portacolori Mercedes.


Lewis Hamilton (2°, 1'03''262):
Congratulazioni a Charles perché è stato grandioso per tutto il weekend. Noi non siamo riusciti mai a tenere il loro passo in questo weekend. La posizione in pista è stata molto difficile da trovare. Io cercavo di stare davanti perché non volevo dare la scia a nessuno. Nell’ultimo giro mi sono trovato in una posizione abbastanza buona e alla fine non sapevo bene a che punto avrei iniziato il giro perché mi sono trovato tre macchine dietro. Sono entrato un po’ in panico però alla fine sono riuscito a fare un buon giro. Anche Max ha guidato bene per tutto il weekend e quindi sarà davvero bello vedere tre team diversi nelle prime tre posizioni domani. Potrò finalmente lottare con il ragazzino, vedremo come andrà. Ormai siamo tutti adulti chiaramente ma sono molto contento di gareggiare contro giovani così talentuosi come Charles e Max e speriamo di fare una bella gara”.

Valtteri Bottas (4°, 1'03''537):
"Ci aspettavamo di essere molto vicini, però alla fine la Ferrari aveva un piccolo margine. La Pole Position penso fosse fuori portata perché sul rettilineo loro guadagnavano troppo. Noi andiamo meglio in curva, però sul rettilineo non riusciamo ad eguagliarli. Sarà una gara lunga domani e partire dalla seconda fila non è così male perché si possono sfruttare le scie sul rettilineo. Nell’ultimo tentativo ho avuto qualche problema di comunicazione con il team, abbiamo fatto un po’ di casino con le tempistiche, pensavo che il tempo stesse finendo e invece no, quindi mi sono avvicinato troppo alla vettura davanti. La scelta delle gomme Medie può aprire più opzioni per noi, se vorremo fare un primo stint più lungo ci sarà l’opportunità. Sicuramente con la gomma Soft il primo stint durerà un po’ di meno, soprattutto per via del caldo che ci aspettiamo. L’unico problema e il vero punto interrogativo sarà il primo giro, perché la Soft lì avrà una reazione migliore. Spero, però, che dopo potremo recuperare”.

Ricordo che domani per la partenza Hamilton, Bottas e Verstappen avranno gomme Medie, mentre tutti gli altri comprese le due Ferrari monteranno le Soft.

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Austria 2019


Tag
Mercedes | Hamilton | Bottas |


Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it