Vettel, buone sensazioni dalla macchina, ma possiamo migliorare ancora

Vettel, ottime sensazioni dalla macchina, ma saremo ancora più avanti

By:
735

Sono piuttosto contento, credo che sia stata una buona giornata. C’è stato qualche piccolo contrattempo che ci ha impedito di trovare il ritmo e abbiamo perso un pochino di tempo".

Esordisce così, Sebastian Vettel, al termine della seconda sessione di prove libere sul circuito di Hockenheim, dove domenica andrà in scena il gran premio di Germania.

Un Sebastian Vettel sorridente, sia davanti alle telecamere che davanti ai suoi ingegneri appena sceso dalla sua vettura, che sembra finalmente aver fatto quello "switch" mentale, fondamentale per mettersi alle spalle un anno non certo memorabile.

Entrando più nel dettaglio con l'analisi delle sue prove libere, Seb ha aggiunto:

"Ho avuto uno spiattellamento nel pomeriggio ma nel complesso la macchina ha dato buone sensazioni. C’è ancora un po’ di margine per andare più veloci, quindi bene così

Giornata positiva, di fatto, ma non ancora perfetta, a causa e di un giro da qualifica con ancora del margine dovuto ad una piccola sbavatura, e a causa di un set-up che malgrado le buone sensazioni ai piloti, può ancora essere affinato per estrarre il meglio dalla monoposto.

Una Ferrari che è apparsa molto in palla sotto il sole di Hockenheim, che sembra quasi irriconoscibile (in positivo) rispetto a quella vista a Silverstone:

Rispetto a Silverstone non c’è molto di diverso. La macchina è più o meno la stessa, credo che sia una situazione di condizione della pista e di come siamo riuscito a interpretarla. Speriamo di poter continuare così“.

Situazione molto diversa rispetto a quella Ingelse, che a quanto pare è dovuta ad un mix di fattori favorevoli, come la pista, le alte temperature e un grande lavoro sul set-up della SF90, visto che in Germania non sono arriavti upgrade sulla Rossa.

Per finire, il quattro volte Campione del Mondo ha rivolto lo sguardo verso i riavli che, ad oggi, sono apparsi più vicini, ovvero Red Bull e Mercedes l:

Non so quanto Mercedes e Red Bull abbiano dovuto compromettere a livello di prestazioni a causa del caldo. Penso che ci sia un impatto su tutti. Avete visto come tutti stessero aprendo gli impianti di raffreddamento al massimo. Sarebbe bello che ci fosse una gara calda ma allo stesso tempo in macchina è più dura anche se a me piace sudare. Si dice che non sarà come oggi ma vedremo“.

Punto interrogativo, dunque sui team di Toto Wolff e Chris Horner, che ad oggi sono apparsi in lieve difficoltà con il caldo (cosa che invece non accade alla Ferrari), anche se possono guardare ad uno svolgimento di fine settimana che si preannuncia piovoso.

Vedremo ora, se in caso di pioggia, il team di Maranello manterrà l'attuale stato di competitività mostrato oggi, o se farà un balzo all'indietro come accadeva gli scorsi anni.



Tag
f1 | ferrari | 2019 | scuderia | vettel | leclerc | binotto | pu | maranello |


Commenti
- Formula1.it
Un sorridente Sebastian Vettel si dice molto contento delle sensazioni avute dalla sua vettura, ma anche ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it