Gp del Giappone: Solo un quarto posto per la Red Bull nella gara di casa Honda

Gp del Giappone: Solo un quarto posto per la Red Bull nella gara di casa Honda

By:
646

Abbiamo già parlato dell'episodio che di fatto ha messo fine alla gara di Verstappen. L'olandese non l'ha di certo presa bene, anche se i commissari devono ancora pronunciarsi in merito all'accaduto, andando a decidere se punire o no Charles Leclerc. Parliamo ora invece della bella prestazione da parte di Albon che conquista un 4° posto guidando in modo davvero brillante e mantenendo sempre un passo costante e competitivo, pecccato essersi trovato dietro alle McLaren nell fasi iniziali di gara, cosa che gli ha fatto perdere tantissimo tempo. 

 

Alexander Albon (4°):
"Quarto è il miglior risultato della mia carriera in F1 e questo fine settimana è stato sicuramente il migliore con il Team. Immediatamente dalla FP1 mi sono sentito a mio agio con la macchina e l'equilibrio, il che è importante per una pista come Suzuka dove hai bisogno di molta fiducia, soprattutto durante la tua prima visita! Volevo di più in gara e mi sentivo come se avessi potuto fare meglio all'inizio, ma avevo messo le ruote fuori dalla linea ideale e perso un paio di posizioni a favore delle McLaren. Sono riuscito a superarli, ma a quel punto avevo già perso molto tempo nei confronti del gruppo di testa. Il sorpasso su Norris? Mi ha dato spazio e ha lasciato la porta aperta ma era un po' stretta! Siamo quindi poi riusciti a superare Carlos grazie ad una buona strategia e da quel momento in poi ci siamo ritrovati nella terra di nessuno in quarta posizione. Si è trattato solo di gestire le gomme fino alla fine, ma con il ritiro di Max è stato bello segnare alcuni punti per il Team e il quarto è stato il migliore che abbiamo potuto fare. Nel complesso sono contento del mio ritmo e di aver fatto un passo avanti questo fine settimana. Volevamo di più, specialmente per la Honda, ed eravamo vicini ma non avevamo proprio il ritmo per stare con le vetture davanti. Ora faremo i nostri compiti e speriamo di tornare più forti in Messico."


Max Verstappen (Ritirato):
I Commissari di oggi sono i peggiori possibili. Quanto può essere difficile vedere che mi ha preso in pieno lateralmente? Perché devono aspettare la fine della gara per investigarlo? Non capisco perché sia entrato con quella velocità in Curva 2, io ero davanti e c’era abbastanza spazio per entrambi. E così con la partenza anticipata di Vettel. Non ha avuto la penalità perché non ha avuto un vantaggio. Ma la regola dice che non ti puoi muovere. È incredibile“.

Christian Horner (Team Principal):
“Dopo una grande partenza, purtroppo Max è stato coinvolto in un contatto alla seconda curva con Leclerc, che lo ha costretto a ritirarsi dalla gara. Sembrava che Max avesse dato a Charles un sacco di spazio, ma lasceremo che siano i commissari ad occuparsi di questo. Alex ha avuto una partenza tutt'altro che perfetta, finendo alle spalle delle McLaren, ma ha reagito bene, sfruttando al massimo la strategia a due Pit Stop. Ha superato Norris con una mossa dura ma giusta al quarto giro e ha chiuso rapidamente il gap su Sainz. Il resto della gara è stato piuttosto solo, ma Alex ha guidato senza fare errori e ha riportato l'auto a casa in quarta posizione, il suo miglior risultato in Formula 1 fino ad oggi. Lasciare Suzuka con un quarto posto e un ritiro è leggermente deludente per la gara di casa Honda, dopo una così grande affluenza da parte di una folla molto entusiasta. Le nostre congratulazioni vanno alla Mercedes per aver vinto il loro sesto campionato costruttori qui oggi."

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio del Giappone 2019


Tag
Red Bull | Verstappen | Albon | Horner |


Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it