Gp Austria: trionfa Bottas, superba rimonta di Leclerc al secondo posto

Gp Austria: trionfa Bottas, superba rimonta di Leclerc al secondo posto

By:
1924

Preview – Hamilton penalizzato

La prima grande novità arriva a circa un’ora dalla partenza ufficiale del gran premio. Dopo un filmato fornito dalla Red Bull, la FIA penalizza Hamilton per non aver rispettato le bandiere gialle nel suo ultimo giro di qualifica. Il pilota inglese passa dalla seconda posizione alla quinta. Particolarmente emozionante, invece, la decisione dei piloti di inginocchiarsi sulla pista in segno di protesta contro il razzismo.

 

Partenza combattuta

Al semaforo verde si scatena subito la bagarre in pista. Bottas riesce a mantenere la testa mentre Hamilton e Leclerc partono subito all’attacco. Il Ferrarista affronta in un lungo duello Perez con la sua Racing Point. Hamilton, invece, allunga e si prende subito la seconda posizione tallonato da un sorprendente e veloce Albon.


 

Stop Red Bull, Verstappen fuori

Dopo appena dieci giri arriva la prima grande svolta: Max Verstappen è subito fuori. Il pilota olandese, vincitore delle ultime due edizioni del Gp d’Austria, è costretto a fermarsi per dei problemi alla power unit della sua Red Bull. Ma non è il solo perché la prima parte di gara miete vittime illustri. Al giro 18 Ricciardo è costretto al ritiro, seguito da Stroll al giro 22 ed, infine, anche Magnussen deve alzare bandiera bianca.

 

Safety Car e Pit stop

L’uscita di scena di Magnussen comporta bandiera gialla ed entrata della safety car. Tutti i piloti ne approfittano per rientrare ai box, inizia la prima fase di pit stop. Durante i giri di safety car, si nota l’utilizzo del Das da parte della Mercedes. Al 31 giro si riparte e Vettel subito va in testa coda dopo un leggero contatto con Sainz in lotta contro Leclerc. Una situazione che non finisce sotto investigazione da parte dei commissari. 

 

Mercedes al comando, Ferrari in difficoltà

Come ampiamente dimostrato nelle giornate di prove e qualifiche, la Mercedes fa una gara a parte. Bottas ed Hamilton conducono la gara sfidandosi a colpi di giri veloci. Male, invece, le Ferrari: Vettel, dopo il testacoda, si ritrova nelle ultime posizioni. Leclerc, al sesto posto, è chiuso tra le due McLaren e dimostra tutti i limiti di potenza della sua monoposto. Superata metà gara, in casa Mercedes viene chiesto ai propri piloti di dare respiro alle vetture considerando la situazione di controllo totale sulla gara.

 

Secondo giro di Pit stop

Superato il cinquantesimo giro, la situazione al comando non cambia. Nuovamente fuori Grosjean che va lungo nella sabbia con la Haas. Si ferma anche Russel con la Williams in una gara che sta mietendo tanti ritiri per problematiche di diverso genere. I piloti si fermano per il secondo pit stop, mentre le due Mercedes e Perez proseguono. 

 

Pericolo Raikkonen, terza safety car

Rischio enorme e pesante multa in arrivo dopo l’incidente di Kimi Raikkonen al giro 56. La sua Alfa Romeo perde una ruota anteriore, molto probabilmente fissata male. Per questo motivo scende di nuovo in pista la Safety car per la terza volta. Ne approfittano Bottas, Hamilton e Perez che rientrano ai box per il secondo pit stop. 

 

Rush finale spettacolare

A dieci giri dalla conclusione si riparte per decidere le sorti di questo primo gran premio della stagione. Albon prova un super sorpasso su Hamilton che lo tocca e lo manda nella ghiaia. Rabbia in casa Red Bull per l’azione del campione britannico. Un contatto che non sfugge ai commissari che mettono sotto investigazione l’incidente. Al 64 giro sale in cattedra Leclerc dopo una gara di sofferenza: giro veloce e sorpasso su Norris mettendo nel mirino il terzo posto. Momento magico per il pilota in Ferrari che si prende la terza posizione su Perez e prova la grande rimonta su Hamilton penalizzato di cinque secondi. Ultimi giri infuocati e nuovo contatto, questa volta tra Norris e Perez. Il pilota Mclaren fa un ultimo giro da paura e si prende la terza posizione grazie alla penalità di Hamilton che finisce quarto. Bottas vince con merito mentre Leclerc si prende un superbo secondo posto.

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Austria 2020


Tag
gp austria gara | gp austria leclerc |


Commenti
- Formula1.it
La prima grande novità arriva a circa un’ora dalla partenza ufficiale del gran premio. Dopo un filmato ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it