Gp Ungheria - Ocon vince uno dei Gp più caotici di sempre
By:
1487

Partenza caotica in Ungheria. Su pista bagnata Bottas parte malissimo e viene infilato da 5 monoposto poi sbaglia il punto di frenata in prima curva e centra Norris che rovina addosso a Verstappen. Alle loro spalle anche Stroll sbaglia sia il punto di frenata che la traiettoria colpendo in pieno Leclerc che a sua volta colpisce Ricciardo. Gara finita per Norris, Perez, Bottas, Leclerc e Stroll.

La gara viene interrotta con bandiera rossa. Tutte le monoposto entrano ai box, bisogna pulire la pista dai detriti e i meccanici cercano di intervenire sulla Red Bull di Verstappen parecchio danneggiata sia sul fondo che sulla pancia destra.

Si ripartirà dalla griglia ma durante il giro di formazione tutti notano che la pista è praticamente asciutta e quello che succede è incredibile. Tutti i piloti rientrano ai box, tutti tranne Lewis Hamilton che è l'unico a schierarsi in griglia mentre gli altri ai box cambiano le gomme intermedie per montare le slick gialle. La scelta Mercedes è sbagliata infatti è costretto anche lui ad entrare ai box ma a questo punto tutti hanno già fatto il loro cambio gomme ed il campione del mondo rientra in pista in ultima posizione.


Durante il caos del cambio gomme c'è tempo anche per un incidente ai box tra Mazepin che sta entrando nella sua piazzolla e Raikkonen che gli esce davanti. Contatto tra l'anteriore destra del pilota Haas e la posteriore sinistra dell'Alfa Romeo. Ha la peggio Mazepin che rompe il braccetto ed è costretto al ritiro.

La gara riprende con una top ten che sembra impossibile: Ocon, Vettel, Latifi, Tsunoda, Sainz, Alonso, Russuel, Raikkonen, Ricciardo, Schumacher.

Non è facile per chi è dietro superare tanto che anche Verstappen ed Hamilton riescono facilmente ad effettuare le solite rimonte.
Intanto arrivano 10 secondi di stop and go per Giovinazzi per aver superato il limite di velocità ai box e 10 secondi di penalità anche per Kimi Raikkonen, per l'unsafe release che ha portato al contatto con Mazepin.

Passano i giri ed Hamilton rimane alle spalle di Gasly senza riuscire ad affondare il sorpasso, ed ecco allora che Mercedes decide di farlo rientrare ai box per montare gomma bianca e tentare l'undercut su Verstappen. Operazione che riesce perfettamente tanto che Hamilton guadagna la posizione sia su Verstappen che su Ricciardo. 

Molto difficile intanto la gara di Verstappen che ha una monoposto con danni molto importanti che sicuramente corrispondono a diversi punti di carico aerodinamico perso.

Hamilton invece inizia a registrare una serie di giri veloci che dopo le soste di tutti gli altri lo porteranno in quarta posizione.

Al giro 36 Vettel tenta l'undercut su Ocon ed entra i box, ma questa volta l'Alpine reagisce subito richiamando il suo pilota nel giro successivo e l'operazione non riesce. Ocon resta leader della corsa con Vettel secondo e Sainz terzo.

Al giro 49 la Mercedes ci prova ancora una volta. Hamilton è bloccato dietro a Sainz ed allora lo richiamano ai box per montare gomma gialla nuova e permettere ad Hamilton di fare 20 giri da qualifica. Ed infatti Hamilton fa quello che sa fare meglio, registra giri veloci su giri veloci ed arriva subito dietro a Sainz ed Alonso.

Al giro 56 inizia una spettacolare lotta tra Alonso ed Hamilton, con l'attuale Campione del Mondo che tenta più e più volte l'attacco sull'ex Campione del Mondo spagnolo che a sua volta si difende come un leone, fino al giro 65 quando un piccolo errore di Alonso favorisce il sorpasso di Hamilton.
Nulla può invece Carlos Sainz che cede quasi subito la posizione ad un cattivissimo Hamilton che conquista così il podio dopo una rimonta emozionante dall'ultima posizione dopo l'errore del muretto alla ripartenza del Gp.

La gara finisce con l'incredibile vittoria di Esteban Ocon con alle spalle Sebastian Vettel.

Aggiornamento: sono arrivate le penalità per Bottas e Stroll. 5 posizioni di penalità in griglia nel prossimo Gp e due punti sulla patente.

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Ungheria 2021


Tag
gp ungheria | hungariangp | gara gp ungheria | vittoria esteban ocon |


Commenti
- Formula1.it
Sapevamo che la partenza con pista bagnata avrebbe rimescolato le carte, non pensavamo così tanto. ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it