Masi
1320

Il Gran Premio degli Stati Uniti ha regalato grande spettacolo in pista, ma anche alcune decisioni controverse da parte dei commissari di gara che hanno suscitato un po' di malcontento tra i piloti. Fernando Alonso, ad esempio, si ritiene uno di quelli maggiormente penalizzati da tali decisioni per quello che è successo nella battaglia con Kimi Raikkonen. Michael Masi, direttore di gara della F1, ha voluto rispondere al due volte campione del mondo e soffermarsi sulla questione della "chiamata dei team". Di seguito le sue dcharazioni.

Michael Masi dopo le vicende del Gp degli Stati Uniti

Sulle dichiarazioni di Alonso:

"Posso capire la frustrazione di Alonso. La chiamata per ciò che riguarda lui e Kimi è stata certamente marginale. Parleremo certamente alla prossima riunione con tutti i piloti di quanto accaduto, perché penso che ci fossero due parti della storia, diciamo così. Ovviamente c'è il sorpasso e la forzatura di farlo fuori pista, poi c'è l'elemento successivo al sorpasso stesso. E' qualcosa di cui parleremo alla prossima riunione".


Sul mancato richiamo a Raikkonen:

"In quel frangente è stato notato il sorpasso e la parte successiva, ma è stata ritenuta marginale. A quel punto è stato deciso di lasciare tutto com'era. Ma certamente questa sarà una parte della discussione che avremo in Messico con i piloti".

Sulla chiamata dei team ai piloti (suggerimento per evitare di incorrere in sanzioni):

"La mia chiamata ai team è una raccomandazione. Possono scegliere di non seguirla e, se scelgono di farlo, non ho il potere di dare ordini. Io dico: 'Vi suggerisco di fare questo'. E se scelgono di non farlo, lo riferisco ai commissari perché lo vedano. E loro giudicheranno di conseguenza".

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio Stati Uniti 2021


Tag
michael masi | formula 1 | alonso | raikkonen | gp stati uniti |


Commenti
-
Formula1.it

Il direttore di gara con delega alla sicurezza della F1 si è soffermato a commentare le dichiarazioni ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it