La classifica delle scuderie di F1 in Qatar in base alle loro prestazioni

Mercedes estende la sua supremazia nel Power Ranking del sito tedesco Auto Motor Und Sport con l'ottava vittoria della stagione. Il GP del Qatar è andato così facilmente ai campioni in carica anche perché la Red Bull ancora una volta è inciampata sui suoi stessi passi. Abbiamo dato un'occhiata più da vicino alle prestazioni di tutte e dieci le squadre.

Secondo gli ingegneri Mercedes, la Mercedes W12 e la Red Bull RB16B-Honda sono due auto quasi uguali. Anche se sono fondamentalmente diverse. Di conseguenza, la tipologia di circuito gioca solo un ruolo minore nell'equilibrio del potere. "Il fattore decisivo è come riusciamo a sistemare le nostre auto. Questo spiega le fluttuazioni". In Qatar, la Mercedes era sugli scudi. Red Bull è inciampata sui suoi stessi piedi.

Se devi passare a un modello di ala posteriore diverso poco prima delle qualifiche perché il tuo tipo di ala preferito causa problemi quando il DRS è aperto, non puoi vincere. Per questo motivo in Qatar le Red Bull non avevano il corretto equilibrio. Un segno inequivocabile di questo problema è che questa volta Mercedes non ha avuto la meglio solo sui rettilinei ma anche nelle curve, ovvero dove di solito primeggiava Red Bull.


La Ferrari ha avuto problemi nel midfield in Qatar per la prima volta dopo molto tempo. Al limite della top ten sul giro secco, troppo cauta in gara per paura dell'usura delle gomme.

McLaren non ha approfittato di questa debolezza, anche se avevano una macchina più veloce e per la terza volta di fila, solo un pilota McLaren ha finito a punti. Entrambi i piloti hanno avuto dei problemi. Una foratura ha privato Lando Norris del 5° posto, e Daniel Ricciardo è stato privato della possibilità di finire 10° a causa di un alto consumo di carburante (o di un problema al sistema di monitoraggio). I tre eventi in fila hanno portato alla McLaren solo quattro punti. Ferrari si è così quasi assicurata il terzo posto nel campionato del mondo.

Alpine ha recuperato dal suo stato di forma non ottimale e ha chiaramente riconquistato il 5° posto sia nella classifica dei punti che nella Power Ranking di Auto Motor Und Sport. Le auto blu hanno convinto con velocità e bassa usura degli pneumatici. La ricompensa per questa buona prestazione è stata un podio.

Alpha Tauri si è concentrata troppo su una buona posizione in griglia, sacrificando il set-up della gara. Alfa Sauber, Williams e Haas non avevano alcuna possibilità. 

 

Power Ranking GP Qatar 2021

  1. Mercedes 
  2. Toro Rosso
  3. Ferrari
  4. McLaren
  5. Alpino
  6. Alfa Tauri
  7. Aston Martin
  8. Alfa Romeo
  9. Williams
  10. Haas

Articolo originale su auto-motor-und-sport.de

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio del Qatar 2021


Tag
power ranking |


Commenti
-
Formula1.it

Mercedes estende la sua supremazia nel Power Ranking di Auto Motor Und Sport con l'ottava vittoria della ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it