Formula 1, perché si formano le scintille sotto le monoposto sui rettilinei? I motivi

Nelle gare di Formula 1 spesso vengono create immagini spettacolari quando le auto sfrecciano sui rettilinei e improvvisamente si formano scintille dalla loro parte posteriore. Perché si verifica questo fenomeno? Èdannoso per la macchina? Scopriamolo insieme. 

Perché si formano le scintille sotto le monoposto di Formula 1?

Le auto di Formula 1 hanno una cosiddetta plancia sotto la vettura che si estende dalla parte posteriore della monoposto fino a poco prima delle ruote anteriori. La plancia è stata introdotta dalla FIA per ridurre l'aerodinamica sotto l'auto e anche per impedire alle vetture di atterrare sui rettilinei. Ci si aspetterebbe che la tavola sia realizzata in fibra di carbonio o qualche altro materiale altamente specializzato, ma in realtà è realizzata con un materiale di legno chiamato jabroc. È realizzato in legno di faggio, con un processo composito in cui ogni strato è costituito da impiallacciature e resina. Le scintille sulle vetture di Formula 1 provengono da rinforzi in titanio, gli Skid Blocks, che sono incorporati nella tavola sotto l'auto. Sono progettati per evitare che venga danneggiata e non sporgono più di tre millimetri sopra di essa. Quando l'auto colpisce il terreno, i blocchi di metallo colpiscono per primi il terreno, creando una pioggia di scintille dietro l'auto. I rinforzi in titanio sono stati originariamente utilizzati negli anni 80 e 90 e reintrodotti in Formula 1 nel 2015. Nel frattempo, è stato utilizzato l'acciaio.


Le scintille possono danneggiare le vetture?

Le scintille non sono un segno di danno. È il contrario. La tavola sotto l'auto da cui provengono le scintille viene utilizzata, da un lato, per garantire che le squadre lavorino alla corretta altezza di guida. D'altra parte, dovrebbe impedire alle squadre di guidare auto ad "effetto suolo". Questo è un sistema aerodinamico che è stato introdotto negli anni '60 e assicura che l'auto venga risucchiata a terra. I blocchi metallici in titanio aiutano a ridurre i danni alla tavola. Per questo si applicano unità di misura rigorose, definite dalle regole della Formula 1. Troppi danni alla tavola comporteranno la squalifica. Infatti, Michael Schumacher, allora alla Benetton, fu squalificato nel GP del Belgio 1994 a causa dell'eccessiva usura della plancia.

E voi eravate a conoscenza di questo spettacolare effetto?

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio del Qatar 2021


Tag
formula 1 | gran premi | schumacher |


Commenti
-
Formula1.it

In ogni gara di Formula 1 si posono vedere scintille che sgorgano dal retro di un'auto sul rettilineo. ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it