Vettel 'mostra' le mutande in difesa di Hamilton: «È stato preso di mira»

La FIA, con la decisione di imporre un dress code molto stringente ai piloti di Formula1, ha attirato l'attenzione su Lewis Hamilton, l'unico pilota a 'trasgredire' questa regola. Il sette volte campione del mondo possiede infatti uno stile tutto suo ed ha affermato più volte come le avvisaglie della federazione non sortiscano alcun effetto su di lui.

Ultima la dichiarazione in cui affermava di non esser affatto preoccupato dal poter essere costretto a non partecipare ad un evento qualora gli steward giudicassero un'irregolarità nei gioielli da lui indossati: "Abbiamo anche dei piloti di riserva in caso" aveva chiosato ieri il campione britannico (leggi qui).


La platea è divisa tra sostenitori e non del pilota. Tra i commenti a suo favore troviamo quello del collega tedesco Sebastian Vettel (Aston Martin): "Credo sia stato un po' superfluo tirare in ballo questo argomento. Probabilmente in questa fase si tratta più di una questione personale... Credo che Lewis sia stato particolarmente preso di mira. Si è parlato anche di mutande... Voglio dire, davvero?" Ha domandato ironico Sebastian prima di lasciarsi andare in una battuta: "In un certo senso, se l'auto dovesse prendere fuoco potresti andare incontro ad una situazione spiacevole".

Venuto a conoscenza della posizione della FIA, Sebastian Vettel ha deciso di indossare un paio di mutande sopra la propria tuta in segno di protesta, GP Miami 2022.

Poi tornando serio Vettel ha concluso: Si tratta di garantire una certa libertà personale. Credo che siamo abbastanza grandi da poter prendere delle decisioni che ci riguardano sia dentro che fuori dall'auto".

Foto: Twitter, Vettel

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Miami 2022


Tag
vettel | hamilton | dresscode | fia | miamif1 | miamigp | formula1 | stagione 2022 |


Commenti
-
Formula1.it

La FIA, con la decisione di imporre un dress code molto stringente ai piloti di Formula1, ha attirato ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it