Anteprima GP Giappone 2022 - Pirelli: C1 all'ultima apparizione stagionale, test 2023 durante le FP2
Tempo di lettura: 5 minuti

Neanche il tempo di riprenderci dal GP di Singapore che è già giunto il momento di parlare del Giappone. La Formula1, questo weekend (7 - 9 ottobre) farà ritorno a Suzuka dopo l'assenza forzata di due anni dovuta al coronavirus. Piloti e addetti ai lavori non stanno più nella pelle. Il circuito, con il suo layut ad 8, è davvero unico e i fan che accolgono i piloti con i loro fantastici doni sono sicuramente un valore aggiunto. E' davvero incredibile l'atmosfera che si respira durante questo fine settimana. In più, ci sarà anche una novità: le FP2 saranno totalmente destinate ai test delle gomme Pirelli 2023, cosa che modificherà in parte il programma dell'evento.


Indicazioni Pirelli - Test 2023 durante le FP2

Per l’appuntamento di Suzuka, la casa della P Lunga ha deciso di nominare le mescole più dure: C1 come Hard, C2 Medie e C3 Soft. Quello del Giappone sarà l’ultimo appuntamento stagionale in cui sarà utilizzata la C1, si leggge nel comunicato.

Le FP2, come già annunciato qualche settimana fa, sono state estese a 90 minuti per permettere alla Pirelli e alle squadre di testare dei prototipi di pneumatici d’asciutto che verranno poi utilizzati nel corso del mondiale 2023. Lo stesso test verrà svolto ad Austin il prossimo 21 ottobre. Essendo la sessione interamente destinata al programma Pirelli, le squadre che adotteranno un giovane pilota nelle FP1 potranno poi avere 30 minuti a propria disposizione nelle FP2 per portare avanti il lavoro assieme ai loro conducenti ufficiali. Le specifiche 2023 saranno riconoscibili dal fatto che non avranno alcuna banda colorata sul fianco.

GP Giappone 2022, Pirelli

Anche se Suzuka sottoporrà le gomme a degli stress laterali piuttosto significativi, si può dire che le sollecitazioni unite a quelle di trazione e frenata sono equamente bilanciate tra lato destro e sinistro della monoposto. Le gomme e le vetture saranno sottoposte ai più lunghi e importanti carichi di fora g dell’anno: la curva 130R, che come dice il nome è caratterizzata da un raggio si 130°, viene percorsa in pieno quasi come fosse un rettilineo.


Isola: "Sollecitazioni equamente distribuite sul circuito"

“Quando chiedi ai piloti di parlarti dei loro circuiti preferiti, Suzuka sarà sempre presente nelle prime posizioni: in nessun’altra pista puoi trovare delle curve così impegnative”, ha esordito il direttore motorsport Pirelli alle colonne ufficiali dell’azienda. “La 130R o la Spoon sono davvero fantastiche. A causa del suo caratteristico layout a forma di 8, il numero di curve del circuito, a destra e a sinistra è pressoché lo stesso. Pertanto le sollecitazioni che agenti sulla monoposto sono equamente distribuite”.

I carichi sostenuti dagli pneumatici sono tra i più alti dell’intera stagione. Per via della conformazione del tracciato e delle caratteristiche dell’asfalto vedremo in azione le tre mescole più dure della gamma. La sfida quest’anno sarà ancor più impegnativa con le vetture di ultima generazione che sono più pesanti rispetto al passato. Inoltre la sessione di venerdì pomeriggio sarà estesa e destinata al test degli pneumatici prototipo in versione 2023, ha concluso Mario Isola.

 

Leggi anche: Un missile sorvola il Giappone a pochi giorni dal GP di F1, scatta l'allarme: «Rifugiatevi»

Leggi anche: GP Singapore 2022 - Analisi strategie: Ferrari, così no. Le parole dette in radio hanno un peso

Foto: Ferrari

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio del Giappone 2022


Tag
pirelli | test | stagione 2023 | japangp | ferrari | mercedes | red bull | f1 | formula1 | stagione 2022 |


Commenti
-
Formula1.it

Neanche il tempo di riprenderci dal GP di Singapore che è già giunto il momento di parlare del Giappone. ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it