Orange is the new gray: Verstappen in pole nel Gp di Ungheria

Orange is the new gray: Verstappen in pole nel Gp di Ungheria

By:
563

Prima pole position in carriera per Max Verstappen, nel circuito che più si adatta alle caratteristiche di una Red Bull sempre più competitiva e che adesso mette davvero pressione agli uomini in grigio della Mercedes. Prosegue quindi il momento d'oro del pilota olandese dopo la vittoria in Germania, per la gioia dei suoi arancioni tifosi che qui si sono presentati numerosissimi e festosi. Verstappen sta confermando anche in qualifica quanto di buono ha fatto vedere in gara, dove ha sempre dimostrato un passo a livello della Mercedes. Se supererà indenne la partenza (dopo le ultime pessime esperienze) sarà difficile tenere il suo passo anche grazie ad una Red Bull che accarezza le gomme come nessun altra scuderia. 

La Mercedes è comunque molto vicina con il secondo posto di Bottas a soli 18 millesimi. Altra occasione per il finalndese di accorciare la distanza in classifica dal compagno di squadra, vediamo se domani sarà la volta buona.


Più opaco del solito il re nero, non capita così spesso di vedere Hamilton a quasi 2 decimi dal compagno di squadra.

Male le due Ferrari a quasi 1/2 secondo dall'olandese volante, con Leclerc davanti a Vettel. Era prevedibile vedere la Ferrari in grande imbarazzo in un circuito che richiede molto downforce ma si pensava che gli aggiornamenti introdotti negli ultimi appuntamenti avessero ridotto un po' il gap fornendo ai piloti un anteriore più preciso in inserimento curva ed una buona trazione in uscita. Evidentemente così non è stato ed adesso gli uomini in rosso si vedono scavalcati anche dalla Red Bull che in questo momento si prende il ruolo di sfidante della Mercedes. 

Imbarazzante il distacco inflitto da Verstappen al compagno di squadra Gasly: quasi 9 decimi in un circuito così corto è davvero una eternità, con un tempo che vale solo la sesta posizione in griglia.

Seguono le due McLaren con Norris davanti a Sainz, posizioni che mettono in imbarazzo il team Renault che con lo stesso motore non riesce a fare meglio dell'undicesima posizione di Hulkenberg e Ricciardo addirittura diciottesimo per il traffico preso nel secondo tentativo del Q1

Bene Grosjean che con la Haas in specifica Melbourne, priva quindi di tutti gli aggiornamenti portati in 10 Gp, rifila 1 secondo al compagno di squadra Magnussen con la Haas ultima versione. Si parla tanto del problema piloti in Haas ma ci sarebbe da chiedersi come sia possibile che 4 mesi di aggiornamenti abbiano compromesso un progetto che era nato molto bene.

Domani comunque ci aspetta una gara che potrebbe regalarci qualche sorpresa. Alla partenza potrebbero già esserci le prime emozioni con Hamilton e Leclerc che potranno sfruttare il lungo rettilineo e la scia delle monoposto che hanno davanti. La Ferrari è la più veloce nel primo settore, che è l'unico in cui è possibile effettuare sorpassi, ma non sappiamo come gestirà le gomme a mescola media nella prima parte di gara. La Red Bull con Verstappen è la favorita per la vittoria, ma anche la Mercedes ha ottime chance con entrambi i piloti.

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Ungheria 2019


Tag
pole gp ungheria 2019 | pole ungheria verstappen | prima pole verstappen | gp ungheria 2019 |


Commenti
- Formula1.it
Prima pole position in carriera per Max Verstappen, nel circuito che più si adatta alle caratteristiche ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it