Gp 70 Anniversario, qualifiche: Bottas spodesta il tiranno Hamilton

Gp 70 Anniversario, qualifiche: Bottas spodesta il tiranno Hamilton

By:
3536

La seconda tappa in Gran Bretagna ci regala un duello che potrebbe scatenare scintille nella giornata di domani. Valtteri Bottas, fresco di rinnovo di contratto, scippa la pole position sul filo di lana a Lewis Hamilton. Il campione britannico, sul circuito di casa, partirà dalla seconda posizione e dovrà impegnarsi fin da subito per provare a centrare un nuovo successo. Alla grande soddisfazione in casa Mercedes, si aggiunge la felicità di Nico Hulkenberg che conquista la terza posizione in griglia. Un segnale per la Racing Point sotto la lente dei riflettori e travolta da un uragano di polemiche. La Red Bull è chiamata a pianificare una grande strategia per Verstappen che partirà quarto, mentre la Ferrari fa i conti con i suoi cronici problemi. Leclerc è ottavo con un pessimo Q3, mentre Vettel non va oltre il Q2.


Prima sessione – Q1

Si riparte dai dati inequivocabili delle ultime prove libere della mattina: Hamilton il più veloce davanti a Bottas e Norris. Ferrari lontana con Leclerc al sesto posto e Vettel tredicesimo. Come nelle prime sessioni di prove libere, Nico Hulkenberg parte subito forte e si mette a dettare il passo in 1’27”279. Un buon tempo per una Racing Point al centro del ciclone che viene superata dal solito “magico trio”: Verstappen (1’27”154), Bottas ed Hamilton si prendono le prime tre posizioni. Leclerc riesce a risalire fino alla quinta posizione, mentre Vettel galleggia nelle zone basse a rischio eliminazione. Mentre si lotta per accedere al Q2, Hamilton si migliora e prende la prima posizione in 1’26”818. Il vero antagonista dei piloti, però, è il vento come dimostrato dalle tante lamentele via radio dalle monoposto. All’ultimo tentativo, Bottas si prende il primo posto in 1’26”738 mentre Stroll riesce ad evitare l’eliminazione. I primi cinque esclusi sono: Kvyat, Magnussen, Latifi, Giovinazzi, Raikkonen.

Seconda sessione – Q2

I piloti ripartono tutti con gomma gialla, tranne le Ferrari che inizialmente restano ai box. Spinto da una grande voglia di migliorarsi e dominare le qualifiche, Lewis Hamilton si lancia fin da subito facendo segnare un 1’26”266 ma Bottas risponde prontamente (1’25”785). A meno di dieci minuti dalla fine della sessione, si lanciano anche le Ferrari con gomma gialla: Vettel fa segnare il decimo tempo, bene Leclerc che al primo tentativo è quarto. Davanti al ferrarista c’è uno splendido Ricciardo con la Renault. Ultimo minuto di sessione ad alta tensione per evitare l’eliminazione: gran giro di Hulkenberg che si piazza al secondo posto, Albon sesto mentre Vettel è fuori con il dodicesimo tempo. Insieme al ferrarista vengono esclusi: Ocon, Sainz, Grosjean e Russell. Bottas è il più veloce in 1’25”785.

Terza sessione – Q3

Semaforo verde e Lewis Hamilton si mette subito davanti in 1’25”284. Dietro di lui Bottas che non ha intenzione di mollare e Ricciardo che dimostra di essere a suo agio in questo weekend. Molto aggressivo Nico Hulkenberg dopo la delusione della scorsa settimana. Soffia molto vento su Silverstone ed il secondo tentativo diventa decisivo per la griglia finale in vista della gara di domani. Per questo motivo, i piloti tornano in pista a tre minuti dalla fine della sessione per cercare il tempo decisivo. La sensazione, come di consueto, è che dipenda tutto dalle due Mercedes: Hamilton si migliora di poco e Bottas fa segnare un tempo mostruoso che gli vale la pole position in 1’25”154. Ma il motore Mercedes si dimostra troppo superiore alla concorrenza e il terzo posto è di Nico Hulkenberg con la Racing Point. Delusione, invece, in casa Ferrari: Leclerc è solo ottavo.

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio UK 70 Anniversario 2020


Tag
gp 70 anniversario | f170 | qualifiche gp inghilterra |


Commenti
- Formula1.it
La seconda tappa in Gran Bretagna ci regala un duello che potrebbe scatenare scintille nella giornata ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it