Raikkonen: Il mio rapporto con Vettel in Ferrrari, Seb aveva un modo particolare di lavorare

Kimi Raikkonen ha rilasciato un'intervista al podcast Beyond The Grid, soffermandosi sul rapporto con Sebastian Vettel, suo compagno di scuderia in Ferrari tra il 2015 e il 2018. "Ovviamente è un bravo ragazzo. Abbiamo sempre avuto un buon rapporto e Sebastian aveva un modo di lavorare molto particolare". Vettel è noto per prendere appunti ed entrare nei minimi dettagli durante i briefing tecnici, e Raikkonen ammette che questo è stato qualcosa a cui ha assistito alla Scuderia Ferrari.

Raikkonen racconta il rapporto con Vettel in Ferrari


Kimi Raikkonen ha suggerito che il metodo di lavoro di Vettel non significa necessariamente che stia facendo più degli altri piloti, ognuno fa il proprio approccio al lavoro. "Le persone possono fare quello che vogliono. Io farò il mio lavoro e quando sarò felice che tutto sia fatto come desideriamo con gli ingegneri, me ne vado. Abbiamo tutti un modo diverso di lavorare". Vettel in passato ha affermato di aver "fallito" durante i suoi sei anni con la Ferrari perché non ha vinto un campionato del mondo con la squadra. "Siamo tutti qui per provare a vincere, e se non vinci, è stato un fallimento, in molti modi. Non lo intendo come una cosa cattiva. Potrebbero esserci infinite ragioni per questo", ha spiegato il finlandese. 

Il rapporto con gli altri compagni di scuderia

Raikkonen ha avuto diversi compagni di squadra durante la sua lunga carriera in Formula 1, incluso un breve periodo con Montoya in McLaren e un anno con Alonso in Ferrari. Il Campione del Mondo 2007 pensa che il suo rapporto con Vettel sia stato uno dei migliori vissuti in F1, così come il tempo trascorso con Antonio Giovinazzi all'Alfa Romeo"Con Antonio ho un ottimo rapporto", ha rivelato Kimi. Perché, ovviamente, siamo stati tre anni nella stessa squadra, ma  anche lui era alla Ferrari quando ero lì. Antonio è stato coinvolto in molte cose lì, anche in quegli anni, quindi ci conoscevamo già. Ma i più vicini a me come piloti sono stati Seb e Antonio. Con Seb, vivevamo molto vicini l'uno all'altro, abbiamo passato un po' di tempo insieme al di fuori delle gare".


Tag
ferrari | raikkonen | vettel | giovinazzi | alfa romeo |


Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it