GP Ungheria 2022 - Le pagelle

Da sempre garanzia di gare spettacolari, ricche di eventi e dall'esito tutt'altro che scontato, il gran premio d'Ungheria si è dimostrato all'altezza delle aspettative con l'edizione 2022 dell'evento, capace di regalare uno spettacolo di assoluto livello.
A creare show nell'edizione 2022 del GP andato in scena sul tracciato dell'Hungaroring sono stati rimonte, duelli nella prime posizioni senza esclusione e strategie inattese, capaci di tenere tutti con il fiato sospeso per gran parte di gara.

Il GP disputatosi a Budapest, tredicesimo round della stagione 2022, complici, come detto, i vari episodi che si sono susseguiti, ha prodotto 70 giri alquanto ricchi di azione e colpi di scena, tali da suscitare emozioni sino al traguardo. A provare forti emozioni sono stati i tifosi Red Bull, poiché a trionfare è stata la RB18 di Max Verstappen, seguito dalle due Mercedes di Lewis Hamilton e George Russell.

Parlando della gara in senso stretto, l'azione in pista non è mancata, sia nella testa della corsa, sia nel gruppo, dove sorpassi, strategie e battaglie hanno animato la giornata.
Svolte queste premesse, andiamo ad analizzare il rendimento di team e piloti, durante il Gran Premio d'Ungheria con le nostre pagelle.


 

Mercedes: 9

Weekend solido per Mercedes che, tra upgrade e capacità di sfruttare gli errori altrui, mette due macchine a podio mostrando un'ottima velocità. Il trend è molto buono.

Hamilton: 9
Applausi per il fine settimana di Sir Lewis, arretrato in in qualifica per problemi al DRS, straordinario in gara dove spinge, non sbaglia e chiude al secondo posto.

Russell: 8.5
Weekend ottimo per George, capace di cogliere la prima pole in qualifica e molto solido e battagliero in gara dove, con un buon ritmo, va a podio.

 

Red Bull: 9

Come prestazione non sono il team da battere, ma sono straordinari nello sfruttare gli errori altrui e vincere ancora, allungando in classifica piloti e costruttori. Impeccabili.

Verstappen: 10
Parte decimo per problemi in qualifica. In gara è da applausi, perfetto e capace di vincere in rimonta, cogliendo al massimo gli errori dei rivali. Ipoteca sempre più il titolo.

Perez: 6
Fine settimana tutt'altro che esaltante per Checo, male in qualifica e in rimonta in gara, dove non incide ma non sbaglia, chiudendo quinto

 

Ferrari: 4

Pessimo fine settimana per Ferrari, male in qualifica dove viene persa una pole certa. Malissimo in gara, dove la macchina non perfoma a dovere e il muretto fa il resto.

Leclerc: 8
Fa quello che può per settanta giri, lotta nei primi stint ma, a causa di una macchina lenta subisce la rimonta dei rivali e la strategia non può che peggiorargli la giornata.


Sainz: 8
Fine settimana solido, sin dalla qualifica per Sainz. Non male in gara dove, con una macchina lenta e una tattica discutibile non va oltre la quarta piazza.

 

Mclaren: 7

Weekend mediocre per il team di Woking che, dopo una buona qualifica, riesce a piazzare solo una macchina a punti. La prestazione migliora, serve continuità.

Norris: 7.5
Dopo il bel weekend di Le Castellet, Lando si conferma in forma anche a Budapest, piazzando agilmente la sua vettura in zona punti e battendo, di nuovo, Ricciardo.

Ricciardo: 5.5
Dopo la buona gara del Paul Ricard, arriva un passo falso per Daniel, non tanto in qualifica quanto in gara in cui lotta ma entra in contatto con Stroll e chiude solo P15.

 

Aston Martin: 6

Dopo un periodo non esaltante, il team Aston rialza moderatamente la testa non tanto in qualifica, quanto in gara dove, per poco, non piazzano due macchine in zona punti.

Vettel: 7.5
Nel weekend in cui annuncia il ritiro, Seb è autore di una gara moderatamente positiva, partita dal fondo e chiusa in decima piazza, in zona punti, battendo Stroll.

Stroll: 6
In un GP moderatamente positivo per il team Aston, Lance si dimostra a livello di Vettel, chiudendo alle sue spalle, ai margini della zona punti

 

Alpine: 7.5

Confermano di essere solidi e veloci e, non accusando problemi di affidabilità, riescono a confezionare un buon risultato, piazzando due macchine in zona punti.

Alonso: 8
Periodo d'oro per Fernando, autore di un gran weekend a Budapest. Bene in qualifica, altrettanto in gara dove non sbaglia e, malgrado una strategia discutibile, chiude P8.

Ocon: 7
Fine settimana solido per Esteban, veloce sia in qualifica che in gara, dove lotta duramente con Alonso e, malgrado una strategia discutibile, chiude in nona posizione

 

AlphaTauri: 4

Up & down da inizio anno, ma in Ungheria sono, di nuovo, in un down. Lottano a centro gruppo ma tra problemi di affidabilità e errori dei piloti non conquistano punti.

Gasly: 5
L'Alpha Tauri continua a deludere e Pierre poco può fare. Il weekend è compromesso sin dalla qualifica, causa sostituzione della PU. In gara non va oltre la dodicesima piazza.

Tsunoda: 4
Fine settimana davvero negativo per Yuki in Ungheria dove, dopo una discreta qualifica, la sua gara è compromessa da una vettura lenta e da suoi errori.  Alla fine è ultimo.

 

Alfa Romeo Racing: 4

Fine settimana da dimenticare per il team Alfa Romeo che, tra episodi sfortunati e problemi di affidabilità, porta a casa un doppio zero. Devono volare pagina subito.

Bottas: 5
Weekend da dimenticare per Valtteri, sempre nelle retrovie a causa di una monoposto lenta e out a pochi giri dalla fine per problemi tecnici. Deve rifarsi già da Spa.

Zhou: 5
Continua il periodo negativo per il Cinese che, dopo il ritiro di Le Castellet, è di nuovo fuori dai punti in Ungheria a causa di una monoposto poco performante.

 

Haas: 5.5

Dopo il brutto weekend della Francia, arriva un GP da dimenticare per la Haas in Ungheria, con due macchina fuori dai punti e con upgrade che faticano a funzionare.

Schumacher: 6
Dopo un bel periodo, il weekend ungherese di Mick è negativo come risultato, ma buono come prestazione poiché batte Magnussen, pur avendo la macchina senza upgrade.

Magnussen: 5.5
Più o meno stesse valutazioni di Mick, per Kevin, autore di una buona qualifica ma di una gara non esaltante, non sftuttando neppure gli upgrade sulla sua VF22.

 

Williams: 5

Ennesimo weekend negativo per Williams, non tanto per la velocità ma per il risultato finale. Malgrado i molti sviluppi, faticano a lasciare il fondo del gruppo.

Albon: 6
Malgrado gli upgrade alla monoposto, il weekend di Alex non è male in qualifica, ma molto negativo in gara dove chiude diciassettesimo, battendo però Latifi.

Latifi: 5.5
Il GP d'Ungheria non sorride a Latifi che, dopo una qualifica non esaltante è diciottesimo in gara. Come prestazione è migliorato, ma la monoposto non lo aiuta.

 

Archiviato il GP d'Ungheria, la F1 dà appuntamento ai suoi tifosi tra quattro settimane, dopo la pausa estiva, per il GP del Belgio, a Spa-Francorshamps.

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Ungheria 2022


Tag
f1 | 2022 | ferrari | red bull | mercedes | mclaren | vettel | leclerc | norris | hamilton | bottas | norris | verstappen | russell | sainz | schumacher | aston martin |


Commenti
-
Formula1.it

Spettacolo ed emozioni, talvolta contrastanti: questo il GP d'Ungheria, capace di emozionare i fan, ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it