Verstappen può davvero vincere tutte le gare restanti? Hamilton: «L'auto è quasi imbattibile»
Tempo di lettura: 4 minuti

Se prima della sosta, alla vigilia delle gare, era difficile poter affermare con certezza chi avesse le maggiori probabilità di vincita tra Red Bull e Ferrari, tra Verstappen e Leclerc, a partire dal GP del Belgio, le cose sembrano oramai abbastanza chiare. I tecnici di Milton Keynes hanno fatto dei progressi tali da rendere la RB18 la super favorita per tutti e sei gli eventi che si disputeranno da qui a fine stagione.

Hamilton: "Servirà tempo per tornare a battere la Red Bull"

Secondo il sette volte campione del mondo, Lewis Hamilton, sarà pressoché impossibile riuscire a battere Max. Per vincere servirà qualche aiutino: La Red Bull è quasi imbattibile al momento. Dobbiamo essere realistici. Occorrerà del tempo prima che si riesca a battere quell’auto. Sono davanti a tutti in quanto a prestazioni. Non abbiamo in programma degli aggiornamenti tali da poterli superare, quindi servirà un po’ di fortuna, ha detto secondo quanto riportato da ‘Motorsport.com’.


Horner cauto: "Singapore sarà una sfida per tutti"

Se da un lato però il pilota della Mercedes vede quasi sfumare ogni sua possibilità di poter ottenere una vittoria in questa stagione, sarebbe la prima volta dal suo esordio nel 2007 che si verificherebbe un evento simile, dall’altro abbiamo il management della Red Bull decisamente più cauto a riguardo.

GP Olanda 2022, Hamilon, Verstappen

“Ci attendono ancora sei gare, su circuiti molto diversi tra loro. È dunque difficile dire se riusciremo a vincere ovunque”, ha affermato Christian Horner alle domande rivoltegli da ‘Motorsport.com’. Singapore è il tracciato che presenta più curve tra quelli in calendario. Ha delle sconnessioni evidenti e dunque sarà una sfida per tutti”.

“Ovviamente, guardando al campionato, ci troviamo in un’ottima posizione e continueremo ad attaccare e fare del nostro meglio. Esser stati veloci a Spa, Zandvoort, Monza e Budapest, circuiti molto diversi tra loro, ci dà sicuramente fiducia, ma quello di Singapore dovrebbe essere uno dei GP più difficili della stagione. Vedremo”, ha concluso.

Leggendo queste dichiarazioni sembra come che Singapore sia una delle ultime occasioni per gli avvversari di frapporsi tra Max e la vittoria. Per la Ferrari e la Mercedes sarebbe molto importante, sopratutto in ottica 2023 far traballare la supremazia del team austriaco. La F1-75 dovrebbe comportarsi bene nel lento e conquistare la pole position su un tracciato cittadino come quello di Marina Bay potrebbe rivelarsi determinante per raggiungere l'obiettivo. Sarà certamente un weekend interessante, ma riguardo alle altre piste (Suzuka, Austin, Messico, Interlagos e Yas Marina) la Red Bull dovrebbe tornare ad avere vita facile.


 

Leggi anche: Penalità power unit, Binotto attacca il regolamento: «Varia tutto in base all'interpretazione»

Leggi anche: Sainz teme la ricomparsa del porpoising a Singapore: «Sarà la gara più dura dell'anno»

Foto: Red Bull Racing

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio d'Italia 2022


Tag
red bull | verstappen | hamilton | mercedes | ferrari | f1 | formula1 | stagione 2022 | singaporegp |


Commenti
-
Formula1.it

Se prima della sosta, alla vigilia delle gare, era difficile poter affermare con certezza chi avesse ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it