F1, le pagelle del Gran Premio di Singapore

F1, le pagelle del Gran Premio di Singapore

By:
581

Calata la bandiera a scacchi sul tracciato di Marina Bay è ora tempo, per il Circus della F1, di voltare pagina e pensare già al prossimo appuntamento tra una settimana in Russia, a Sochi.

Prima però è opportuno svolgere un'ultima analisi sul GP di Singapore, andando a dare dei giudizi a team e piloti con le nostre pagelle.

Mercedes:5.5
Arrivati per lottare per la vittoria con Red Bull, vanno male in qualifica (solo Hamilton limita i danni), e peggio in gara, non mettendo neanche una macchina a podio.

Hamilton:7.5
Bene in qualifica dove salva la baracca Mercedes, ma in gara chiude anonimamente quarto, penalizzato dalla strategia.
Può permettersi passi falsi e amministrare il vantaggio in qualifica.

Bottas:5
Male in qualifica, quarto e molto staccato e da Leclerc e da Hamilton.
Anonimo in gara, dove chiude quinto alle spalle di Lewis, anche se forse fermato nel finale dal muretto.

Ferrari:10
Dovevano soffrire, e invece escono da Singapore con il bottino pieno.
Con il pacchetto aereodinamico ribaltano la macchina.
Pole al sabato, doppietta alla Domenica, impossibile fare meglio.

Leclerc:9
Strepitoso in qualifica, chirurgico in gara, dove non fa errori e da il massimo.
Perde la leadership solo a causa del giro put mostruoso di Seb, ma non certo per strategie a lui avverse.

Vettel:9.5
Giro da grande cuore alla sabato, che lo fa tornare in sintonia con la macchina.
In gara é micidiale, mette cuore nel giro out dopo il pit e grande orgoglio nel finale.
"Numero uno is back" gli dissero nel 2015 quando vinse per la prima volta in Rosso.
Vale anche per oggi.

Red Bull:5
Dovevano lottare con Mercedes per la vittoria, ma mancano clamorosamente.
Solo il podio di Max Verstappen salva il weekend storto...e non per colpa della Power Unit

Verstappen:7.5
Reb Bull assente su una pista sulla carta favorevole.
In gara da tutto se stesso e sfrutta ogni occasione chiudendo terzo.
Magra consolazione...

Albon:5.5
Certo, la Red Bull non è la miglior macchina in pista, ma anche lui non ci mette niente di suo.
Chiude sesto dei top 6.
Non fa molto meglio di quanto avrebbe fatto Gasly.

McLaren:6.5
Hanno il potenziale, ma da tre gare,.ma.da tre gare per un motivo o per l'altro non mettono due macchine a punti.
Sempre saldamente quarti nei costruttori, possono permettersi qualche passo falso.

Sainz:5
Bene in qualifica dove batte Norris, ma al via entra in collisione con Hulkenberg e deve ripartire dal fondo.
Sfrutta le varie Safety Car ma non va oltre la dodicesima piazza.

Norris:7.5
Il primo degli altri.
Questo basta per rappresentare il grande lavoro nella gara di oggi.
Certo, con Sainz in gara sarebbe arrivato alle sue spalle, ma non si caccia nei guai e fa il massimo a cui può ambire.

Renault:5.5
In gara vanno a punti, ma con l'errore di gestione della Power Unit di Ricciardo al sabato, compromettono ogni chance di mettere le due macchine in top10.
 
Riccardo:6
Ottima qualifica, mandata alle ortiche dal team, per un errore di gestione della PU.
In gara combatte per risalire dal fondo, ma non fa megio della quattordicesima piazza.

Hulkenberg:8
Lotta come un leone per 61 giri, ricostruendo una gara dopo un crash al primo giro, e finendo a punti.
Peccato davvero che un pilota del suo livello rischia di restare senza sedile per il 2020.

Toro Rosso:7
Gara sempre in lotta per entrambi i piloti del team di Faenza.
Diciamo che con la nuova line-up Kvyat-Gasly, il team sembra aver fatto uno step in avanti.

Kvyat:5
Considerando ciò che è in grado di fare il team mate Gasly, la sua prestazione non è certo delle migliori.
Ha la velocità (vedi podio in Geremia), ma non ha costanza.

Gasly:8
Forse non meritava la retrocessione in Toro Rosso, visto cosa sta facendo il suo sostituto.
Non si butta mai giù e da quando è tornato in Toro, sta portando a casa dei puntoni, dimostrando che ha talento e velocità.

Racing Point:4.5
Dopo due belle gare a Spa e Monza, sono in metto affanno a Marina Bay, non prendendo punti, e nemmeno mostrando velocità.
Anno di assestamento, dovranno fare meglio nel 2020.


Perez:4
DNF, è il risultato finale.
Ferma la macchina a metà gara, ma anche continuando non avrebbe fatto granché.
Sbaglia un po per tutto il fine settimana...

Stroll:5
Finisce 13esimo, entra in collisione con una Haas e compromette la sua gara.
Magari sfruttando le varie neutralizzazioni avrebbe potuto fare dei punti.

Alfa Romeo Racing:6
Su una pista dove sarebbero dovuti essere in difficoltà, non sfigurano affatto.
Conducono la gara per molti giri, ma fanno errori grossolani di strategia.

Raikkonen:5
Da tre gare non fa punti, non sempre per suo demerito.
Nella prima parte di gara sfrutta ogni situazione e entra nei punti, ma nel finale le gomme lo abbandonano e mentre subisce una serie di sorpassi si tocca con Kvyat e "accosta a desta".

Giovinazzi:8.5
Gara immensa.
Leader per molti giri, alla fine prende un solo punto a causa di errori nella tattica di gara.
Anche un pizzico di sfortuna non lo aiuta con l'uscita della SC subito dopo il suo pit.

Haas:5
Continua il periodo negativo per il team di Gene Haas, anche se fanno leggermente meglio delle ultime due gare.
Entrambe le macchine fuori dai punti.
Ormai farebbero bene a pensare solo al 2020, visto il disastro 2019.

Grosjean:5
Porta la macchina al traguardo, ma non è per niente incisivo.
Unica magra consolazione, aver chiuso davanti a Kevin Magnussen.
Può gioire però per il rinnovo per il 2020.

Magnussen:4.5
Con questa Haas, poco può.
Chiude alle spalle anche delbteam mate Grosjean.
Unica consolazione, il sedile certo per il 2020.

Williams:5.5
Ultimi erano, ultimi rimangono.
Unica nota positiva, riescono a mescolarsi con il gruppo di centro grazie alle molte Safety Car, ma il risultato non cambia.

Russel:5
Benino in gara, ma anche nelle libere del sabato mattina, dove malgrado tutto riesce a far vedere di cosa è capace.
Peccato che butta tutto al vento con il crash con Grosjean.

Kubica:4.5
Dopo 15 gara è inquadrato dalla FOM perché in lotta con la coda delle vetture di centro gruppo.
Alla fine però il risultato è lo stesso.
Poco ha da perdere visto che lascerà la F1 a fine anno.
 


Tag
f1 | ferrari | 2019 | scuderia | vettel | leclerc | binotto | pu | maranello | mercedes | hamilton | bottas | raikkonen | fia | verstappen | ricciardo | red bull |


Commenti
- Formula1.it
Tempo di giudizi sul Gran Premio di Singapore per quanto riguarda le prestazione di team e piloti dooo ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it