F1, le pagelle del Gran Premio degli USA.

F1, le pagelle del Gran Premio degli USA.

By:
462

Calata la bandiera a scacchi sul tracciato di Austin, USA è ora tempo, per il Circus della F1, di voltare pagina e pensare già al prossimo appuntamento tra due settimane in Brasile.

Prima però è opportuno svolgere un'ultima analisi sul GP del Giappone andando a dare dei giudizi a team e piloti con le nostre pagelle.

Mercedes:10
Tornati al top, e alla grandissima! Dopo qualche gara non entusiasmante, tornano a fare pole e vittoria, anzi doppietta. Gran modo di finire una stagione dominata.

Hamilton:8.5
Opaco in qualifica, molto bene in gara dove gestisce le gomme egregiamente e quasi riesce a vincere la gara con una sosta in meno. Alla fine però è secondo, ma campione del mondo.

Bottas:10
È il suo weekend, perfetto, impeccabile dal venerdì alla domenica. Fa pole e vittoria, dimostrando di essere un gran pilota, con una sola sfortuna, avere Hamilton in squadra...

Ferrari:4.5
Bene in qualifica, pessima in gara. Inammissibile il cedimento strutturale sulla vettura di Vettel. Inspiegabile il passo indietro in termini di prestazioni. Speriamo sia solo un passo falso...

Vettel:5.5
Bene in Q3 dove perde la pole per 12 millesimi. Bene per tutto il weekend dove sta davanti a Leclerc, ma alla fine non può concretizzare la sua velocità a causa del cedimento della sospensione della sua SF90.

Leclerc:6
Benino in qualifica, dove paga il poco feeling e la PU depotenziata. In gara fa il suo, dato che non può nulla con una Rossa cosi in affanno.

Red Bull:8.5
Veloci e costanti per tutto il fine settimana. Bene con entrambi i piloti che ottengono il massimo. Bene perché riescono a battere la Ferrari.

Verstappen:9
Fa il suo in Q3, partendo terzo, fa il suo, più che bene, in gara, dove finisce terzo alle spalle di una Mercedes tornata al vertice.

Albon:8
Si ritrova a rimontare ancora una volta dal fondo, ma lo fa davvero bene, arrivando P5 alle spalle di Leclerc. Davvero solido, merita la riconferma per il 2020.

McLaren:8
Molto veloci, come sempre ormai, in qualifica e in gara, con Sainz e Norris che finiscono P7 e P8 alle spalle però della Renault di Ricciardo.
Ormai puntano pensano già al 2021 quando avranno PU Mercedes.

Sainz:6
Nel suo 100esimo GP è sietro a Norris per tutto il fine settimana, porta comunque a casa punri pesanti finendo ottavo. Fa il suo compito.

Norris:8
Bene, anzi molto bene per tutti e tre i giorni. Davanti a Sainz in qualifica e gara, mostra anche ottimi sprazzi di talento e velocità, chiudendo in top3 le FP3 del sabato.

Renault:8
Dopo la squalifica in Giappone, stanno rispondendo a suon di ottime prestazioni in Messico e USA, piazzando solidamente le due macchine a punti.

Riccardo:9
È il primo degli altri, battendo anche la super Mclaren di questo 2019, quella di Norris in questo caso. Peccato, il talento si ha in quantità, ma è la macchina a mancare, per ora...

Hulkenberg:7
Non ha un sedile per il 2020, ma non perde occasione per far vedere la sua concretezza e velocità, anche se è sempre dietro Ricciardo. Chiude P9.

Toro Rosso:6
Sono davvero molto solidi in questa gara, dove mettono le due macchine in Q3 e in Top10, anche se in gara non massimizzano il potenziale. Manca costanza, come sempre.

Kvyat:6.5
Chiude 10° dopo una bella gara e qualifica. Non mette in mostra grossi lampi, ma alla fine riesce a battere il team mate, Gasly. Coglie, malgrado tutto, la chance di farsi vedere per il sedile Red Bull 2020.

Gasly:5.5
Buona la qualifica, non la gara dove è ritirato. Non perde occasione, in qualifica solamente, ad Austin, di battere Kvyat, provando a far ricredere il DR.Marko.

Racing Point:5
Non solo male, ma non vanno a punti. Nella performance negativa incide, e molto, la penalità al via del Checo Perez, visto che alla fine è lui che manda avanti il team.


Perez:7
Gara tutta all'attacco, poiché è costretto a rimontare dal fondo per un grave errore del team nel non mandarlo al peso nelle FP2.

Stroll:5
Anonimo come semrpe, viene "bastonato" da un super Checo Perez, che gli parte dietro e molto. Certo, stipendiare un pilota che ti batte puntualmente...

Alfa Romeo Racing:5
Male, tutto il fine settimana, come da tempo ormai, anche se danno segni di vita. Da Monza in poi sono irriconoscibili e non fanno più punti. Speriamo che stiano pensando già al 2020...

Raikkonen:6.5
Da sei gare non fa punti, in parte per colpa sua, ma in parte anche del team, ormai irriconoscibile. Questa volta si batte come un leone per provare a fare un punto, ma finisce P12, davanti a Giovinazzi.

Giovinazzi:5
Male come tutto il team Alfa in questo finale di stagione. La situazione non migliora dal momento che per tutto il fine settimana è costantemente dietro a Kimi Raikkonen.

Haas:4.5
Continua il loro periodo negativo, dal quale non usciranno fino al 2020.
Ormai il progetto 2019 è abbandonato a se stesso, ma per l'anno venturo ci sarà moltissimo lavoro da fare. Leggermente meglio però, rispetto alle recenti gare.

Grosjean:5
Unico motivo per cui continua a correre è per battere il compagno di squadra, Magnussen, cosa che riesce a fare, anche a causa del ritiro del team mate. classificato 15°.

Magnussen:4.5
Fatica da matti per tutto il fine settimana, alla fine si ritira, il che è quasi un sollievo a tutte le tribolazioni a cui è sottoposto in macchina.

Williams:4
Niente da dire, come sempre. Fanalino di coda, come sempre. Unica ragione per andare avanti è la possibilità di sfuttare queste gare come test per il 2020.

Russel:6
In gara, come sempre, l'unica cosa che può fare è stare davanti a Kubica e lo fa, anche con più facilità del solito. Malgrado tutto continua a professare ottimismo per il 2020.

Kubica:4.5
Questa volta non riesce neppure a lottare con George Russell, dal quale è battuto sonoramente.
Alla fine del calvario in Williams mancano ormai solo due gare.


Tag
f1 | ferrari | 2019 | scuderia | vettel | leclerc | binotto | pu | maranello | mercedes | hamilton | bottas | raikkonen | fia | verstappen | ricciardo | red bull |


Commenti
- Formula1.it
Alla fine del Gran Premio di Austin, Texas, è tempo di dare giudizi ai protagonisti del 19° round ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it