Haas non ha fretta di introdurre aggiornamenti, Steiner: Prima dobbiamo capire

La squadra americana si è senza dubbio inserita tra le protagoniste di questa stagione. Nonostante Mick Schumacher vada a caccia ancora dei suoi primi punti in carriera, Kevin Magnussen ha già ottenuto tre piazzamenti in top ten in quatto gare, guadagnando anche un punticino con l’ottavo posto nella Sprint Race italiana. Grazie ai suoi 15 punti conquistati (10 soltanto in Bahrain) il danese ricopre la decima posizione iridata davanti al pilota della McLaren, Daniel Ricciardo.

Nessuna fretta

È chiaro che la Haas abbia costruito una buona vettura (finita anche al centro delle critiche a causa della sua somiglianza con la Ferrari F1-75, leggi qui). Ciononostante, il team non sembra aver alcuna intenzione di spingere sugli aggiornamenti: “Non ho alcuna fretta. Voglio prima capire cosa dobbiamo fare e soprattutto dove siamo ha affermato Gunther Steiner secondo quanto riportato da ‘Motorsportweek.com’.


Voglio assicurarmi che quando andremo ad introdurre qualcosa sulla macchina, si possa notare la differenza. Altrimenti si rischia di prendersi soltanto in giro e di entrare in un circolo vizioso in cui si torna a ripetersi sempre la stessa frase: ‘La prossima volta andrà meglio’. Stiamo lavorando al prossimo pacchetto ha proseguito il team principal Haas, “stiamo mettendo tutto assieme grazie alle opportune simulazioni. Una volta che i numeri ci avranno restituito i parametri corretti entreremo in produzione. Tutto piuttosto semplice.”

Kevin Magnussen, Haas VF-22, GP Imola 2022

Kevin Magnussen, Haas VF-22, GP Imola 2022 (foto: Twitter, Haas)


Upgrade: Steiner quantifica le tempistiche

Detto questo, al manager della squadra statunitense è stato chiesto di quantificare il tempo necessario affinché un aggiornamento passi dalla fase di studio a poter essere finalmente montato in macchina: “Dipende dalla zona dell’auto. Rispetto ad un condotto dei freni, l’ala posteriore, ad esempio, richiederà sicuramente più tempo. È un aspetto che non si può prevedere. Ma diciamo che in media possono volerci dalle quattro alle sei settimane per deliberare un aggiornamento” ha chiosato.

Foto: Twitter, Haas

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Miami 2022


Tag
steiner | haas | upgrade | aggiornamenti | f1 | formula1 | stagione 2022 |


Commenti
-
Formula1.it

La squadra americana si è senza dubbio inserita tra le protagoniste di questa stagione. Nonostante ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it