Test F1, Ferrari davanti, Vettel il più veloce

Test F1, Ferrari davanti, Vettel il più veloce

By:
1450

Era il giorno più atteso, quello di oggi, per il debutto di Sebastian Vettel al volante della SF71-H.

Tante attese, ben ripagate, con il tedesco che si è fatto trovare pronto, percorrendo quasi cento giri, e centrando il miglior tempo di giornata, davanti a Valtteri Bottas.

Vettel, che nella mattinata ha fatto semplicemente degli out-in, per testare assetti o componenti aereodinamiche, ed anche a causa delle instabili condizioni meteo, e delle bassissime temperature dell'asfalto, con non consentivano di portare le gomme in temperatura.

Lavoro proficuo invece nel pomeriggio, dove Seb ha lavorato all"inzio con gomme medie, e poi con gomme soft, grazie alle quali il quattro volte Campione del Mondo ha ottenuto il primo crono della graduatoria.

SF71-H che ha marciato anche oggi senza problemi, e novità che da Maranello continuano a testare.

Al secondo posto troviamo Valtteri Bottas, a tre decimi di secondo dal Ferrarista, ma con gomme medie, contro le soft montate sulla Rossa. Informazioni poco significative, in quanto i tempi arrivano di conseguenza, ma ne Ferrari ne Mercedes si stanno concentrando sulle prestazioni, e dunque questi numeri vanno presi con le pinze.


Mercedes, che come la Rossa continua a testare nuove componenti, e imposta il lavoro sulla mescola più congeniale alla W09, e alle sue antenate, ovvero la gomme media.

Terzo posto per Stoffel Vandoorne, con la McLaren, che ha avuto problemi di raffreddamento con la nuova PU Renault, e che ha centrato il tempo con gomme Hypersoft, le nuove nate in casa Pirelli, che garantiscono tempi straordinari, e quindi un crono fatto più per dare morale alla squadra che altro.

4° Max Verstappen con la Red Bull, che è apparsa molto meno in forma di ieri, ma che si è focalizzata prevalentemente su verifiche dei flussi aereodinamici, utilizzando molta paraffina nella zona centrale dell'auto.

Quinto Carlos Sainz che, con la Renault, sta dimostrando che il team di Enstone ha fatto un gran passo in avanti, avvicinandosi sensibilmente ai top team.

6° Pierre Gasly, che con la Toro Rosso, con motore Honda, sta dando prova della grande affidabilità trovata dalla PU nipponica, che anche oggi ha macinato un gran numero di giri senza problemi di tenuta, cosa che non accadeva nelle scorse tre annate.

Settimo e ottavo, Robert Kubica e Sergey Sirotkin, che si sono alternati al volante della Williams, che per ora è un oggetto misterioso, sempre a centro classifica, mai con tempi bassissimi, ma neppure con giri lampo. Perfomance che però non può essere valutata al 100%, a causa della mancata conoscenza dei carichi di carburante.

Nono posto per Esteban Ocon, con la Force India, che in questi primi due giorni ha girato non molto, rimanendo relegata nella parte finale della graduatoria.

Chiude la top ten Charles Leclerc, al volante dell'Alfa Romeo-Sauber, che ha fatto collaudi di tipo aereodinamico, con la vernice per i flussi sulla presa dinamica. Prove aereodinamiche, ma anche di affidabilità, con la PU Ferrari che non ha mostrato noie tecniche.

Fanalino di coda, Kevin Magnussen, con la Haas, che si stando dedicando a programmi di durata e di sviluppo telaistico, e non finalizzati a trovare il tempo.

Day 2, che è stato caratterizzato da neve a intermittenza nel pomeriggio, e che potrebbe cadere anche domani, causando l'annullamento della giorno di prove, che dovrà poi essere recuperato.


Tag
f1 | ferrari | mercedes | red bull | mclaren | williams | alfa romeo | renault | haas | force india | vettel | bottas | vandoorne | sainz | ocon | verstappen |


Commenti
- Formula1.it
Conclusa la seconda giornata di test invernali a Barcellona, con la Ferrari davanti, poi Bottas. Kubica ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it