GP Spagna 2022 - Le pagelle

Aggiornamenti sinonimo di spettacolo? Potremmo dire di si poiché, nel corso del fine settimana del GP di Spagna, molti team hanno introdotto aggiornamenti sulle loro monoposto e a giovarne è stato, indubbiamente, lo spettacolo e la lotta in pista.
Anche a Barcellona, di fatto, si è assistito ad una lotta di vertice tra Ferrari e Red Bull (con anche Mercedes come sorprendente outsider), in cui ad avere la meglio è stata, per la terza gara consecutiva, la monoposto del team Anglo-Austriaco che però, va detto, ha colto il successo di tappa sfruttando i problemi di affidabiltà di una ritrovata Ferrari.

Il GP di Spagna, sesto round della stagione 2022, complici non pochi colpi di scena, ha prodotto 66 davvero ricchi di azione e show. Il GP, corso sul tracciato alle porte di Barcellona, come detto è stato ricco di azione in pista e, soprattutto, colpi di scena tali da suscitare forti emozioni per i fan.
A provare emozioni, giustamente, sono stati i tifosi Red Bull, poiché dopo i consueti 300 km di gara, circa, a trionfare è stata la RB18 di Max Verstappen, seguito dalla vettura gemella di Perez e dalla rinata Mercedes di Russell.

Il sesto appuntamento stagionale ha riservato non poche sorprese, in termini prestazionali, tra i vari team, specie a centro gruppo. Tra le conferme troviamo Ferrari, in grandissima forma e capace di tornare a prevalere per gran parte del weekend, pagando poi i primi problemi motoristici della stagione. Anche Red Bull è apparsa veloce, seppur in lieve affanno rispetto alle scorse gare, ma capace di far volgere a proprio vantaggio le sfortune altrui. Nota di merito per Mercedes, non più staccata dalla lotta di vertice ma capace di dimostrarsi terza forza in campo e di insidiare i due team battistrada.
A deludere sono state McLaren, Haas, Aston Martin e AlphaTauri, mentre Alfa Romeo e Alpine hanno mostrato un buono stato di forma.

Parlando della gara in senso stretto, l'azione in pista è stata notevole, complice anche qualche colpo di scena, come ritiri, crash o problemi tecnici.
Svolte queste premesse, andiamo ad analizzare il rendimento di team e piloti, durante il Gran Premio di Spagna con le nostre pagelle.


Russell - Voto 9 - GP Spagna 2022


Mercedes: 8

Portano aggiornamenti e tornano ai livelli che gli competono. Chiaramente terza forza in campo, vanno a podio mostrandosi capaci di insidiare Ferrari e Red Bull.

Hamilton: 9
Male in qualifica. Parte bene ma Magnussen lo colpisce ed è costretto a rimontare dall'ultimo posto: lo fa, alla grande, chiudendo gran quinto. Mette a tacere i suoi detrattori.

Russell: 9
Super qualifica, super partenza, super gara dove è veloce, solido, battagliero e non sbaglia nulla. Alla fine chiude straordinario terzo. Applausi.

Verstappen - Voto 9 - GP Spagna 2022

Red Bull: 8

Vincere con problemi e senza avere la miglior macchina? Si può e lo fanno, piazzando una super doppietta che fa morale e aiuta non poco in termini di classifica. Solidi.

Verstappen: 9
A gioco regolare non avrebbe vinto, anche a causa di sbavature, problemi di DRS e di PU. Malgrado tutto però sftutta le sfortune altrui, vincendo e diventando leader del mondiale.

Perez: 8
Weekend alla Perez, solido, veloce e senza errori. Corre bene, sale fino al podio, quasi in grado di insidiare Max ma obbedisce agli ordini del team facendo passare Verstappen.


Leclerc - Voto 9 - GP Spagna 2022

Ferrari: 6.5

Potrei ma non riesco; questo il GP Ferrari che, malgrado una F1-75 davvero veloce coglie solo un quinto posto, tra errori, sfortuna ritiri per problemi di affidabilità. Urge reset.

Leclerc: 9
Finché è in gara è perfetto: pole, ottimo start,  lanciato verso la vittoria. Peccato che poi la sua F1-75 si rompe ed è costretto ad uno zero. Dovrà rifarsi al più presto.

Sainz: 4
In affanno da inizio anno. Bene in qualifica, male in gara, sin dal via dove perde posizioni.
Sbaglia, poi, tradito dal vento. Deve rimontare ma non ha mai ritmo. Chiude P4, ma che fatica...

 

Mclaren: 5.5

Dopo delle gare positive, Mclaren sembra tornata in un momento negativo, poiché la MCL36 è lenta e naviga sempre a centro gruppo, portando a casa solo pochi punti.

Norris: 8
Unico faro nella complessa stagione Mclaren: gareggia non essendo in forma ma parte bene, rimonta, non sbaglia e chiude a punti battendo, di nuovo, Daniel Ricciardo.

Ricciardo: 3
Continua il pessimo periodo di Daniel che, per la terza gara consecutiva porta a casa uno zero. Ok, la Mclaren non è veloce, ma lui non sta facendo assolutamente la differenza.

 

Aston Martin: 2

Sono la più grande delusione del weekend: arrivano con una macchina B che, forse, va peggio della versione precedente. Lenti per tutto il weekend, portano a casa zero punti.

Vettel: 7.5
Nel pessimo weekend Aston fa suo lavoro al meglio, battendo Stroll e chiudendo quasi a punti. Peccato abbia una pessima macchina gestita da un team in totale confusione.

Stroll: 5
Nel disastroso fine settimana del team Aston poco può con la fallimentare versione B della AMR21. Battuto però da Vettel per i 3 giorni chiude solo P15.

 

Alpine: 7.5

Confermano di essere davvero solidi, anche se tra sbavature e errori sprecano punti. Alla fine piazzano comunque le macchine a punti, chiudendo un weekend solido.

Alonso: 8
Pessimo in qualifica, straordinario in gara dove, partendo ultimo, confeziona 66 giri tutti all'attacco, con sorpassi e senza errori che lo portano ad una grande nona posizione. Super.

Ocon: 8.5
Forse il pilota più solido e costante in questo avvio di stagione. Bravo in qualifica, solidissimo in gara dove non sbaglia e fa il massimo andando, di nuovo a punti. Bravo.

 

AlphaTauri: 6

Procedono di alti e bassi dal primo GP. In Spagna incappano in un difficile weekend, dove mancano totalmente di velocità. Sfruttando le situazioni, però, vanno a punti.

Gasly: 4
È lui la sopresa negativa di questa prima parte di anno. Totalmente diverso dal 2021: ancora battuto da Tsunoda e fuori dai punti. Deve voltare pagina quanto prima.

Tsunoda: 7.5
Sembra aver imboccato un trend davvero positivo; nelle ultime gare, Spagna compresa, non sbaglia più e porta a casa punti, battendo anche Gasly.  Complimenti.

 

Alfa Romeo Racing: 7

Costantemente veloci, in Q3 e in zona punti, anche se sempre con una sola macchina.
Con questo ritmo potranno togliersi belle soddisfazioni.

Bottas: 8
Pilota rinato dopo il suo passaggio in Alfa. Anche a Barcellona è super, sia in qualifica sia in gara, chiusa agilmente P6 dopo essere stato anche in zona podio.

Zhou: 5
Gran premio poco valutabile per Zhou poiché costretto, di nuovo, al ritiro dopo pochi giri. Come prestazione non è malissimo, ma la sfortuna non lo abbandona mai...

 

Haas: 5

Dopo l'ottimo avvio di stagione, sono in un momento negativo. Non sarebbero male come prestazione, ma tra incidenti ed errori strategici portano a casa uno zero. Urge reset.

Schumacher: 5
Buon fine settimana per Mick sino a pochi giri dalla fine, quando era in zona punti. Peccato perché la strategia, finale, non lo aiuta e porta a casa l'ennesimo zero.

Magnussen: 4.5
Grande in qualifica e al via, dove però entra in contatto con Hamilton e si rovina la gara. Fino al traguardo, per lui, è tutto in calvario. Peccato perché poteva fare punti.

 

Williams: 4

Pessimo fine settimana per il team di Grove, fanalino di coda per tutti e tre i giorni. Procedono di up&down da inizio anno, ma i down sono di gran lunga maggiori del up...

Albon: 5
Con la vettura che ha, poco può fare, se nin battagliare contro Latifi. Dal testa a testa esce però battuto il che, per lui, è un qualcosa di negativo.

Latifi: 7
Ok, la Williams è deludente ma Latifi, dopo un periodo negativo, mostra progressi, poiché autore di un bel weekend, chiuso davanti ad Albon, unico risultato a cui può ambire.

Archiviato il GP di Spagna, la F1 dà appuntamento ai suoi tifosi tra una settimana per il GP di Monaco.

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Spagna 2022


Tag
f1 | 2022 | ferrari | red bull | mercedes | mclaren | vettel | leclerc | norris | hamilton | bottas | norris | verstappen | russell | sainz | schumacher | aston martin |


Commenti
-
Formula1.it

Ritiri, testacoda e colpi di scena: questo il GP di Spagna, vinto dalla Red Bull di Verstappen a spese ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it