F1, le pagelle del Gran Premio di Gran Bretagna

F1, pagelle del Gran Premio di Gran Bretagna

By:
1429

Calata la bandiera a scacchi sul tracciato di Silverstone è ora tempo, per il Circus della F1, di voltare pagina e pensare già al prossimo appuntamento tra due settimane in Germania, a Hockenheim.

Prima però è opportuno svolgere un'ultima analisi sulla gara britannica, andando a dare dei giudizi a team e piloti.

Mercedes:10
Perfetti, stratosferici, capaci di reagire al meglio alla prima sconfitta stagionale a Zeltweg, mettendo in pista una W10 di un altro pianeta abile ad annichilire tutta la concorrenza.

Hamilton:9
Vince la gara, con una prestazione maiuscola, facendo intendere di averene molto di più di Bottas (anche facendo il giro veloce a fine gara con gomme finite).
Non perfetto perché aiutato dalla Safety Car e perché perde la pole dal suo team mate.

Bottas:9
Super pole al fotofinish, super partenza con bagarre con Hamilton.
Non da 10 solo perché perde la gara non per suo demerito.

Ferrari:7
Weekend a due facce, portano a casa il podio, massimo risultato possibile, ma è chiaro che c'è molto da lavorare sulla SF90 e sul progetto 2020.
Da capire se la macchina vale quello che fa vedere Vettel o Leclerc.

Leclerc:9.5
Stratosferico.
Guida col cuore, da manuale, mettendoci tanto del suo per sopperire alle lacune della monoposto.
A tratti ci riporta agli anni ruggenti della F1, con un sorpasso da antologia su Gasly.

Vettel:5
Bene ma non benissimo.
Mai a suo agio nel weekend con la vettura. Anonimo in qualifica, con un gap di 0.5 secondi da Charles e dietro alle Red Bull.
Benino in gara con la strategia fino al patatrac con Verstappen.
Deve resettarsi e ripartire da "casa sua" in Germania.

Red Bull:8.5
Sarebbero la terza forza in pista, se non fosse per Leclerc, con un Verstappen ormai perfetto e un Gasly ritrovato, capaci di sfuttare al massimo la RB15 sempre più al top anche grazie a Honda.

Verstappen:8
Fa il massimo, attacca, battaglia con Leclerc.
Ad un passo dal podio, fino al tamponamento di Vettel ad una decina di giri dalla fine.

Gasly:8
Risorto, ritrovato, finalmente al passo con le aspettative.
Davanti a Max nella FP, vicino in qualifica e in gara.
Capace a difendersi e a battagliare con Vettel al via.

McLaren:7.5
Ormai sono agilmente la quarta forza nel Mondiale.
Saccati dal gruppo, troppo lontani dai top tre.
Bene la gestione di gara con Sainz, rimandato Lando Norris

Sainz:7
Bella gara in rimonta che fa perdonare la brutta qualifica.
Ottimo nel gestire la varie delicate fasi di Safety Car.
Bella la difesa nel finale dalla Renault di Ricciardo.

Norris:6.5
Bene, anzi benissimo la qualifica, molto meno la gara.
Parte bene, e per i primi giri è saldamente settimo, in lotta con Ricciardo, ma poi pian piano si perde fino all'11° posto.

Renault:6.5
Date le aspettative sono deludenti.
Con un Ricciardo in crescita limitano i danni, e chiudono in zona punti lottando con Mclaren per il ruolo di quarta forza.

Riccardo:7.5
Fa il suo senza grossi problemi, centra la Q3 e la settima piazza in lotta nel finale col rimontante Sainz.

Hulkenberg:6
Fa il suo, chiude in zona punti, ma costantemente alle spalle di Riccardo.
Vedremo cosa riserverà per lui il 2020.

Toro Rosso:6.5
Tra alti e bassi riescono a ben figurare, chiudendo in zona punti con Kvyat.
In sostanza fanno il massimo con ciò che hanno a disposizione, anche se da anni sembrano plafonati.

Kvyat:6.5
Chiude in zona punti dopo una buona gara, dimostrando di avere ancora la velocità e di essere capace di stare davanti ad Albon.
Dovrebbe essere più costante

Albon:5.5
Battaglia con il compagno di squadra Kvyat, ma alla fine chiude fuori dai punti.
È veloce, ma non sempre.
A Silverstone non lo è stato.

Racing Point:5
Hanno le strutture, i tecnici e i budget per fare bene a centro gruppo, ma non lo fanno.
I piloti? Per ora ne hanno 1 e mezzo, con Perez solido (anche se ha chiuso ultimo) e Stroll che fa molta fatica.

Perez:5
Bene in qualifica, dove è 10 a 0 contro Stroll, ma in gara pasticcia nella bagarre con Hulkenberg e rompe l'ala.
Chiude ultimo.

Stroll:4.5
Sempre dietro a Perez al sabato, non sta ben figurando, anzi...
In gara non fa errori e chiude P13.

Alfa Romeo Racing:6.5
Altra gara solida, in zona punti con Kimi e buona fino al ritiro anche con Giovinazzi.
Possono essere la sesta forza nel Mondiale.

Raikkonen:7.5
Dietro a Giovi in qualifica, ma solido e concreto come sempre in gara.
Alla fine è lui che manda avanti la baracca con un ottimo ottavo posto.

Giovinazzi:6
Bene in Q2 davanti a Raikkonen, buono in gara fino al ritiro dovuto ad un cedimento meccanico.
È veloce ma non ha la Dea bendata dalla sua.

Haas:4
Male in qualifica, peggio in gara.
Sprofondati in una crisi profonda, e non vedono la luce in fondo al tunnel.

Grosjean/Magnussen:N.C
Ritirati dopo un giro non sono valutabili, anche se probabilmente non avrebbero certo fatto faville in gara.

Williams:4
Male, ma alla fine portano le macchine al traguardo e chiudono P14 e P15.
Con il primo upgrade aereodinamico provano a dare una scossa alla situazione.

Russel:6
Fa il suo, anche  se non ha un mezzo degno di essere definito F1.
Ormai semrpe davanti a Robert Kubica, e non di poco, il massimo a cui può ambire.

Kubica:5
Fa il compitino, porta a casa la macchina, ma è sempre dietro a Russell, dunque fallisce l'unico obiettivo a cui può ambire.
Diciamo sotto le aspettative, sempre.



Tag
f1 | ferrari | 2019 | scuderia | vettel | leclerc | binotto | pu | maranello | mercedes | hamilton | bottas | raikkonen | fia | verstappen | ricciardo | red bull | alfa romeo | haas | williams | kubica | stroll | perez | giovinazzi |


Commenti
- Formula1.it
Tempo di giudizi sul Gran Premio di Gran Bretagna. Ecco la pagella di fine gara relativa a piloti e ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it